Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Politica

Berlusconi: 'Un passo indietro per i moderati'

A Mattino 5 Sivlio Berlusconi conferma che non si candiderà, spiegando perché

L'ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi (credits: Mauro Scrobogna /LaPresse)

""E' una linea coerente con quanto deciso dal partito. Sono pronto a fare  un passo indietro e a non candidarmi alle prossime elezioni se questo  può servire a ricompattare i moderati che non si riconoscono nella  sinistra. Il Popolo della Libertà è un bellissimo nome, ma purtroppo è usato spesso solo l'acronimo Pdl che non comunica nessuna emozione. abbiamo da tempo pensato ad un nuovo simbolo e per quanto riguarda quello che vogliamo fare abbiamo deciso di fare qualcosa di importante che riunisca tutti i moderati italiani. Quindi se questo significa che se il leader di questi moderati sentono che Silvio Berlusconi non li possa rappresentare, Silvio Berlusconi da sempre ha affermato che è disponibile a fare un passo indietro per far si che tutti i moderati si ritrovino insieme in una forza unica che possa affrontare la sinistra".

Sono le dichiarazioni rilasciate poco fa in diretta alla trasmissione Mattino 5 da Silvio Berlusconi, intervistato da Maurizio Belpietro. Una conferma diretta (anche se non decisiva) della sua volontà di fare un passo indietro per il bene del nuovo movimento il cui nome e simbolo sono ancora misteriosi

"Chi sarà il leader di questo movimento? Non escludo possa essere lo stesso Mario Monti che, da come lo conosco io è sempre stato nel campo dei liberali. Per cui può essere benissimo lui ma ci sono anche altre persone importanti che possono essere accettati da tutti i partiti che formerebbero questo centro destra italiano".

E, a Casini che aveva parlato di "giravolte" dopo l'apertura di Alfano per una nuova alleanza Pdl - Udc ecco cosa risponde Berlusconi:

"Io nella mia vita politica personale e professionale non ho mai effettuato giravolte. Non vedo come Casini possa permettersi un'espressione così infelice assolutamente lontana dalla verità".

Il video integrale dell'intervista dal TgCom

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>