Politica

Berlusconi e Lega: una storia d'amore e odio

Colpi sotto la cintola, accuse e grandi riappacificazioni. Cronistoria del rapporto tra il Carroccio e il leader del centrodestra

 

E' stato siglato ieri notte da Silvio Berlusconi e Roberto Maroni l'accordo per far correre insieme Popolo della Libertà e Lega Nord alle prossime elezioni. Dopo vicissitudini varie, scandali, unioni, separazioni, i due movimenti tornano ad allearsi per le politiche di febbraio 2013. Si ricompone così, dopo un lunghissimo tira e molla, la frattura tra le  due principali formazioni del centrodestra italiano, che si erano divise  quando era nato il governo Monti. La Lega Nord si schierò contro,  mentre il Pdl ne fu il principale sostenitore.

© Riproduzione Riservata

Commenti