News

Panorama sul futuro

Dopo il successo del tour di Panorama d'Italia siamo pronti a una nuova avventura, Panorama Academy

Pensare il lavoro, creare il lavoro

Italia riparte dall’Italia. Ve lo ricordate? Era febbraio di quest’anno e prima ancora che Matteo Renzi si sistemasse a Palazzo Chigi con le sue valigie piene di retorica e di promesse, noi lanciavamo il nostro motto per il tour di Panorama d’Italia. Con le nostre valigie cariche di voglia di fare abbiamo percorso una distanza superiore a quella che separa l’Italia dall’America per arrivare nelle 10 città scelte per la prima edizione.

A Salerno, questa settimana, si conclude il nostro giro. È stato un viaggio meraviglioso, reso possibile grazie alla collaborazione e al convinto sostegno dei nostri sponsor, e siamo orgogliosi di potere affermare che il bilancio finale è fedele all’impegno che avevamo preso all’inizio di questa avventura: far conoscere i territori dove genio, creatività e intelligenza hanno le loro radici; stringere la mano a chi non si arrende e a chi tenacemente, con testardaggine ed entusiasmo, continua a credere in questo Paese; dare strumenti pratici e risposte concrete a chi vuole investire sull’impresa più straordinaria che abbiamo: noi stessi.

Sul prossimo numero celebreremo questa Italia che abbiamo raccontato su Panorama e che abbiamo incontrato nelle città durante il nostro tour. Un solo numero tra i tanti: oltre 80 mila persone si sono registrate sul sito www.panoramaditalia.it per partecipare ai nostri eventi. Siamo già al lavoro per definire il percorso del 2015, decine di comuni ci hanno chiesto di essere protagonisti. Chi volesse candidare la propria città può ancora farlo fino al 1° dicembre, attraverso la mail panoramaditalia@mondadori.it. Uno dei momenti più coinvolgenti del nostro tour è stato senza dubbio l’incontro con giovani e meno giovani sul tema «Pensare il lavoro, creare il lavoro». Imprenditori e manager hanno ripetuto in ogni dove che, molto spesso, oggi il lavoro non si cerca né si trova: si inventa. A mano a mano che sentivamo le storie in giro per l’Italia è cresciuta la voglia di realizzare qualcosa che andasse in questa direzione: uno strumento utile per dare una possibilità concreta, con una spesa contenuta e con il sostegno dei mezzi di apprendimento più avanzati, di acquisire le conoscenze fondamentali nei campi che rappresentano le eccellenze italiane e cioè arte, cultura, enogastronomia, fashion e business. È nata così, con la collaborazione dell’Università telematica Pegaso, Panorama Academy, che vi presentiamo non senza un pizzico di orgoglio sul giornale in edicola, da pagina 22. Siamo i primi in Italia ad avere dato vita al matrimonio tra un modello di formazione certamente in anticipo sul futuro e un brand editoriale che sa cogliere le esigenze del mercato del lavoro e della conoscenza.

È successo grazie a Panorama d’Italia. È successo grazie a tutti voi.

© Riproduzione Riservata

Commenti