Esteri

E se Kim Jong-un avesse anche un figlio?

Resta l'incertezza anche sul nome della moglie ex-cheerleader. Hyon Song-wol o Ri Sol Ju?

I coniugi Kim (Credits: AP Photo/Korean Central News Agency via Korea News Service)

Più passa il tempo più, paradossalmente, il mistero attorno al nuovo dittatore Kim Jong-un si infittisce. Paradossalmente perché rimane impossibile fare chiarezza sulla personalità, le abitudini e i gusti del leader della Corea del Nord anche quando si hanno a disposizione "così tanti" dettagli su come trascorre la sue giornate. Al lavoro e nel tempo libero. L'ultimo giallo riguarda l'identità della moglie e la possibilità che la coppia abbia un figlio di quasi due anni.

Fino ad appena un paio di settimane fa nessuno avrebbe mai preso in considerazione l'ipotesi che Kim Jong-un potesse essere sposato. Forse perché troppo giovane, o perché se lo fosse stato avremmo visto la First Lady al suo fianco non tanto nelle occasioni ufficiali ma almeno al funerale del padre, o ancora perché l'essere direttamente coinvolto in una transizione tanto impegnativa avrebbe dovuto lasciargli poco spazio per la vita privata. Fatto sta che la sola possibilità che esistesse una consorte ha colto tutti di sorpresa.

Chi sarebbe, quindi, la fortunata? La stampa internazionale in un primo momento l'ha chiamata Hyon Song-wol, i media nordcoreani avrebbero invece successivamente confermato che il suo nome è Ri Sol Ju.

Due donne diverse? No, è più probabile che si tratti della stessa, con due identità. Per un motivo molto semplice: con un nome così sfacciatamente nordcoreano (tu quelli che iniziano con la lettera r lo sono), sarebbe stato a prescindere più sicuro nascondersi dietro un'identità meno del nord qualora si fosse verificata l’occasione, o la necessità, di recarsi all’estero.

Pare infatti che la giovane moglie di Kim Jong-un (dovrebbe avere al massimo 27 anni) sia una "cantante", come la hanno presentata i media di Pyongyang, e che abbia non solo studiato musica in Cina, ma si sia addirittura esibita in Corea del Sud 2005…come cheerleader chiamata a sostenere gli atleti della Corea del Nord nei campionati asiatici di atletica.

Eppure, ammette Seoul, "una certa signorina Ri si è esibita in più occasioni con la nostra Orchestra Eunhasu". Magari si tratta della stessa persona. O magari no, perché sarebbe stato piuttosto strano che la giovane nordcoreana, che nel 2010 avrebbe messo al mondo il figlio del nuovo dittatore, scegliesse di cantare all'estero svelando la sua vera identità.

Se da un lato si vocifera che lo stesso Kim Jong-un si sia innamorato della donna durante una sua esibizione, dall’altro c'è chi dice che la ragazza sia stata a lungo "educata" per diventare la moglie del futuro leader coreano, e che dopo il matrimonio abbia persino frequentato un corso di sei mesi per First Ladies.

Se Kim Jong-un non le avesse chiesto di accompagnarlo a un concerto, a una visita ad un asilo nido e all'inaugurazione di un parco di divertimenti probabilmente nessuno avrebbe mai scoperto della sua esistenza. Ma in un momento in cui l'immagine del neo-dittatore è stata ricostruita a tavolino, è probabile che qualcuno abbia pensato che "affiancargli una moglie" e addirittura un figlio avrebbe ulteriormente facilitato la sua trasformazione da tiranno spietato a padre di famiglia "buono e responsabile".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti