Esteri

Il mondo chiede #BringBackOurGirls

Su twitter sta crescendo l'onda della protesta per il rapimento delle 200 bambine nigeriane

Una delle immagini create su twitter per la campagna #BringBackOurGirls – Credits: Twitter

Michelle Obama, Malala, donne da tutto il mondo, ma anche cantanti, sportivi, attori. Tutti uniti da un hashtag #BringBackOurGirls per chiedere che le 200 liceali nigeriane sequestrate e forse finite nel mercato delle spose bambine possano tornare a casa. Una richiesta che accomuna l'intero pianeta e che diventa sempre più grande ora dopo ora

 
© Riproduzione Riservata

Commenti