Pd e M5S; divergenze parallele?

Ci sono delle inquietudini simmetriche tra PD e 5stelle che, almeno per il momento, non diventano convergenze parallele. Grillini che scalpitano per governare con il PD che vengono “gentilmente” veicolati in un agriturismo per un congresso carnale con il capo …Leggi tutto

Ci sono delle inquietudini simmetriche tra PD e 5stelle che, almeno per il momento, non diventano convergenze parallele. Grillini che scalpitano per governare con il PD che vengono “gentilmente” veicolati in un agriturismo per un congresso carnale con il capo in perfetto stile eyes wide shut ed essere “riallineati”. Piddini che scalpitano per governare con il pdl che costringono Bersani, oramai alla quinata o sesta birra, ad intervenire sull’house organ Repubblica e minacciare di darli in pasto a Barbapapa’. Ma la vera notizia del giorno e’ il risveglio dal letargo di Casini che ha scoperto di dover democristianamente tornare ad attendere la formazione di un governo per ripensare a Flaiano e “correre in soccorso del vincitore”.

© Riproduzione Riservata

Commenti