Corsi e ricorsi (italiani) sull’Eni

La storia è fatta di corsi e ricorsi. Ed anche di curiose coincidenze. Il pm Fabio De Pasquale è il magistrato che incarcerò Gabriele Cagliari, all’epoca Presidente dell’Eni. Come finì lo scrissero le cronache: lui in vacanza, Cagliari …Leggi tutto

La storia è fatta di corsi e ricorsi. Ed anche di curiose coincidenze.

Il pm Fabio De Pasquale è il magistrato che incarcerò Gabriele Cagliari, all’epoca Presidente dell’Eni. Come finì lo scrissero le cronache: lui in vacanza, Cagliari suicida a San Vittore.

Oggi De Pasquale incrocia nuovamente la sua sciabola con Eni e mette sotto accusa Paolo Scaroni per una complicata storia di presunte tangenti pagate da una società partecipata dall’Eni in Algeria.

E’ sempre prematuro trarre conclusioni allo stato degli atti. Però, singolarmente, ieri sera cenavo con colleghi tedeschi, olandesi e scandinavi. Il loro giudizio è stato un coro unanime:

“nessuno ha in casa loro un fenomeno come Berlusconi. Ma tantomeno magistrati che indagano le aziende strategiche dello stato per il loro personale diletto…”

Commenti?

© Riproduzione Riservata

Commenti