La più insultata? L'avversaria Hillary, ovviamente. E il consorte. E poi gli Obama, ma anche i Bush, Marco Rubio o il presidente filippino Duterte o attori come Whoopi Goldberg e Samuel L. Jackson.

In totale, sono quasi 300 i tweet in cui Donald Trump si scaglia contro personaggi politici, star dello spettacolo, media e perfino luoghi, che il New York Times ha raccolto finora, organizzandoli in una pagina online dove spiccano i terrible, i dishonest, i crazy, gli hypocrite.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti