obama_castro
Esteri

Storico ok di Obama: a Cuba una fabbrica americana di trattori

L'amministrazione Usa autorizza la costruzione dell'azienda sull'isola alla vigilia dell'accordo per una tratta di voli commerciali tra i due Paesi

Prima di lasciare la Casa Bianca, Barack Obama mette il sigillo sulla sua politica di distensione nei confronti di Cuba: l'amministrazione del presidente uscente ha infatti approvato la costruzione della prima fabbrica americana a Cuba da più di 50 anni a questa parte.

Il "via libera" è stato concesso a un'azienda creata da due ingegneri americani per realizzare sull'isola un impianto per la costruzione di piccoli trattori, con l'obiettivo di arrivare a un migliaio di pezzi l'anno.

L'annuncio dello storico ok da parte dell'amministrazione Obama precede la firma, attesa per martedì, dell'accordo tra Stati Uniti e Cuba per consentire una normale tratta di voli commerciali, rompendo così definitivamente l'embargo voluto dagli americani nel 1960, ovvero l'anno successivo rispetto alla conquista del potere da parte di Fidel Castro.

© Riproduzione Riservata