Donald Trump
Esteri

Muslim ban: la Corte Suprema dà ragione a Trump

Gli arrivi dei richiedenti asilo saranno bloccati, come previsto dal provvedimento. Attesa per il 10 ottobre per la pronuncia sulla costituzionalità

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha dato ragione al presidente, Donald Trump, e ha avallato la piena applicabilità del blocco degli arrivi di richiedenti asilo che scade a fine ottobre.

La decisione segna una prima vittoria per la Casa Bianca in attesa che il 10 ottobre la stessa Corte si pronunci sulla costituzionalità di questo blocco e del travel ban che limita temporaneamente tutti gli ingressi da sei Paesi musulmani (Iran, Libia, Somalia, Sudan, Siria e Yemen).

La Corte suprema ha rovesciato il pronunciamento della Corte d'appello del nono circuito federale, la quale aveva chiesto un allenamento del bando per permettere a 24.000 richiedenti asilo di entrare negli Stati Uniti entro la fine di ottobre.

Per saperne di più

Usa: gli artisti e gli scrittori contro il muslim ban

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti