john kerry
Esteri

Nuova missione di John Kerry in Medio Oriente

Appena rientrato dall'Europa, il segretario di Stato americano riparte per incontrare Netanyahu e Abu Mazen, oltre al ministro russo Lavrov

Periodo di straordinari per John Kerry: appena rientrato negli States dall'Europa, il segretario di Stato americano è infatti già in procinto di riattraversare l'Oceano per una nuova missione diplomatica che lo porterà prima in Medio Oriente e quindi ancora nel Vecchio Continente.

Non "dove", ma "chi"
Al momento il portavoce del dipartimento, John Kirby, non ha specificato i Paesi in cui si recherà John Kerry, ma ha precisato che sono previsti incontri tanto con il premier israeliano Benjamin Netanyahu quanto con il presidente palestinese Abu Mazen, oltre che con il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov.

La questione mediorientale, con in cima alla lista l'escalation di tensione in Israele e la lotta all'Isis, è quindi l'oggetto principale del viaggio, con il segretario di Stato che - parlando con i media statunitensi margine di un discorso sui cambiamenti climatici - ha ventilato la possibilità di incontrare Netnayahu proprio in Medio Oriente piuttosto che in Germania come originariamente previsto.

© Riproduzione Riservata

Commenti