Usa: omicidio in diretta Fb, 'ho ucciso altre persone'
Esteri

Cleveland: suicida il "killer di Facebook"

Il 37enne aveva ucciso un anziano scelto a caso in strada e pubblicato il video dell'omicidio sul social

Si è suicidato l'uomo che a Cleveland aveva ucciso un anziano scelto a caso in strada e poi aveva pubblicato il video su Facebook. Lo ha fatto sapere la polizia della Pennsylvania. Una caccia all'uomo era stata lanciata in diversi stati per catturarlo, mentre era stato identificato come il 37enne Steve Stephens.

37 anni, operatore di un centro per bambini di famiglie disagiate, Stephens era sospettato di aver ucciso a freddo e a caso nel giorno di Pasqua un pensionato a Cleveland, in Ohio, postando le immagini su Facebook dopo il delitto (e non in diretta live, come riferito inizialmente dalla polizia locale).

Le autoritaà avevano messo in allerta i residenti degli Stati confinanti (Pennsylvania, New York, Indiana e Michigan), ricordando che il ricercato, un afroamericano di corporatura robusta, calvo e con la barba, in fuga con una Ford Fusion chiara, era armato e pericoloso.

Alla caccia all'uomo ha partecipato anche l'Fbi. La polizia ha avuto un contatto telefonico con Stephens dopo l'uccisione e ha cercato inutilmente di convincerlo a consegnarsi.

Nel filmato, rimosso da Fb dopo tre ore, si vede Stephens uscire dalla sua auto e chiedere al malcapitato di ripetere il nome di una donna che l'ignaro anziano sembra non riconoscere. E' la sua fidanzata, che lo ha lasciato poco prima.

"Lei è il motivo di quello che ti sta succedendo", dice l'aggressore prima di sparare. L'anziano tenta istintivamente di proteggersi coprendosi il volto con il sacchetto di plastica che usava abitualmente per raccogliere lattine dalla strada. Lo stava facendo anche in quel momento, dopo il pranzo di Pasqua con i figli. Poi l'aggressore si volatilizza.

L'uomo non ha precedenti e lavora nello storico istituto per bambini "sfortunati" Beech Brook, aiutandoli a sviluppare abilità lavorative per trovare un'occupazione.

© Riproduzione Riservata

Commenti