Cronaca

I tornado più violenti della storia

Dopo la strage di Oklahoma City della scorsa notte, ecco quali sono le aree più flagellate dai tornado - le foto da Oklahoma - il video del tornado -

Usa: la terra dei tornando

– Credits: Web

Il tornado che ha colpito Oklahoma City ha lasciato dietro di sé una città devasta: strade e case, l'una dopo l'altra, distrutte o senza i tetti, auto e camion accartocciati. Il servizio Meteorologico nazionale ha stimato la forza dei venti tra i 267 e i 322 km orari, più potente di un uragano forza 5.

Devastante anche il bilancio dei morti: 24 persone tra cui 7 bambini. Altri 45 bambini sono stati ricoverati nel reparto pediatrico dell'OU Medical Center di Oklahoma City. Per il momento ci sono 145 feriti ricoverati in tutti gli ospedali della zona.

Ma il Texas non è nuovo al passaggio dei Tornado. A Moore, a pochissimi chilometri dalla città devastata, nel 1999, il passaggio di un tornado ha distrutto parte della località causando la morte di 41 persone. La stessa Oklahoma City, appena poche ore prima del “tornado-monster”, nella giornata di domenica era già stata sferzata da una serie di uragani che avevano spazzato l'intero Stato e causato la morte di almeno due persone e una trentina di feriti.

Ma gli Stati Uniti sono la terra dei Tornado.

Il tornato più violento che si è abbattuto in terra Usa è avvenuto il 18 marzo 1925 in Missouri, Illinois e Indiana. Il “mostro nero” così è stato definito più volte dagli abitanti che lo hanno visto, percorse oltre 350 chilometri attraversando 3 Stati uccidendo 689 persone e ferendone oltre 200.

Nella Valle dell’Ohio nel 1974, tra il 3 e 4 aprile, si sono susseguiti 125 tornado dall’Indiana alla Georgia settentrionale. Quasi un quarti di questi  fu dichiarato di potenza distruttiva.

A Galveston, sempre in Texas, nel 1900 si abbatte anche il più violento degli uragani che ad una velocità di oltre 160 km orari provoca un’onda alta oltre 6 metri uccidendo oltre 8 mila persone. E’ sempre nel Usa il disastro meteorologico più costoso.
Nel 1992 un altro fenomeno atmosferico violento, un uragano, provoca danni per 25 miliardi di dollari in Louisiana, Bahamas e Florida.

Ma proprio in Florida è stata stimata la più alta presenza tornado l’anno su una superficie di circa 10 mila miglia: 12,3 tornado. Ed è lo Stato americano con il triste primato. Il mese più attivo è quello di Luglio.

Ad esempio il 22 e 23 febbraio 1998, si sono avvicendati 7 tornado tra cui il più letale nella storia della Florida. Il 2 Febbraio 2007, la storia si ripete: 3 tornado in 1 ora, 70 miglia di distruzione.

Anche il Kansas ha una media di 11,7 tornado l’anno. E’ lo Stato nel cuore della Tornado Alley e quindi  la formazione di tornado è  all'ordine del giorno per lo scontro di correnti umide in risalita dal Golfo del Messico con le correnti secche provenienti da Sud-Ovest o dalle Montagne Rocciose.
Il  4 maggio 2007 , a Greensburg  un tornado di  violenza 5 distrugge il  95% della cittadina: 14 morti e 153 milioni di dollari  di danni

Ma  sempre nel Kansas l’8 Giugno 1966 a Topeka un altro Tornado devasta la città e uccide 16 persone. Sarà il 7° tornado per ammontare di danni nella storia degli States.

Nel Maryland: 9.9 tornado l'anno. E’ il nono stato più piccolo degli USA ma anche il 5° per densità di abitanti.  Si trova poco ad Est degli Appalachi e vicino all'Oceano Atlantico, pertanto la posizione geografica favorisce lo sviluppo di temporali e Tornado.  L’eventi più rilevante risale  al 28 Aprile 2002 a  La Plata & Charles County:  24 miglia di distruzione

Illinois: 9.6 tornado l'anno. Il 18 Marzo 1925  a Tri-State un tornado forza 5, il più letale di sempre negli USA, il più longevo di sempre a livello mondiale  semina  morte e distruzione per  219 miglia di percorso.

Mississippi: 9.2 tornado l'anno. Il 27 Aprile 2011 a Smithville, uno dei più violenti di sempre quanto ad intensità del vento (338 km/h).

Iowa:9.2 tornado l'anno. Il 25 Maggio 2008 a Parkersburg , un tornado a 330 km/h di picco massimo dei venti

Ed infine nella triste classifica delle aree più colpita non poteva non esserci proprio l’Oklahoma con  una media  di 9 tornado l'anno. E' infatti uno degli Stati "tornadici" per antonomasia. La capitale, Oklahoma City, viene interessata in media da 1 tornado all'anno. L'Oklahoma si trova in una zona ideale perché è nella linea di separazione tra l'aria umida proveniente dal Golfo del Messico e l'aria secca proveniente da Sud-Ovest. E i tornado si concentrano quasi esclusivamente nel mese di maggio.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tornado in Oklahoma: 24 morti. Un'intera città distrutta

Le immagini apocalittiche del gigantesco tornado che ieri pomeriggio ha ucciso 24 persone (sette delle quali bambini) nella zona di Oklahoma City e la sua periferia. Un'altra. La città di Moore, secondo quanto riportato dalla Cnn, è stata letteralmente rasa al suolo

Commenti