Cronaca

Torna a galla la Concordia

Al via l'operazione di rigalleggiamento al Giglio: il relitto già spostato di 30 metri

Al via le operazioni per il rigaleggiamento della nave Concordia, Isola del Giglio, 14 luglio 2014. – Credits: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Trentuno mesi dopo il naufragio sono iniziate alle 6 in punto, come previsto, all’isola del Giglio le operazioni per il rigalleggiamento della Costa Concordia. Il relitto poco dopo le 11 si è staccato dalla piattaforma - il falso fondale su cui era stata adagiata dopo le operazioni di rotazione - senza problemi e adesso galleggia grazie ai cassoni. Poi la nave è stata agganciata dai rimorchiatori e portata verso il mare aperto, a 30 metri a est da dove si era arenata.   «Ora vedremo se i nostri calcoli erano giusti» ha detto ai giornalisti Nick Sloane, il capo del consorzio che dovrà rimuovere il relitto per conto della Costa Crociere. «Ci siamo, il tempo è buono e quindi le operazioni di stabilizzazione della nave possono partire». Ecco la diretta twitter.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti