terremoto toscana
Cronaca

Terremoto in Toscana, paura ma niente danni

Due scosse sono state avvertite stanotte a Firenze e nella zona del Chianti

Numerose telefonate sono arrivate alla centrale dei vigili del Fuoco di Firenze per le scosse di terremoto avvertite stanotte nella zona del Chianti e nel capoluogo toscano, le più forti di 3.3 e 3.7 gradi di intensità.

Non ci sono state richieste di intervento, né sono arrivate segnalazioni di danni, ma la gente per tutta la notte ha continuato a chiedere ai pompieri informazioni sull'accaduto. Nella notte molti sono stati svegliati dalle scosse, e diverse persone sono uscite in strada. A San Casciano e Tavarnelle Val di Pesa (Firenze) molti si sono organizzati, pronti a lasciare le case, dormendo vestiti e preparando borse con i beni essenziali da portare via in caso di fuga. La popolazione del Chianti ha già vissuto di recente l'intenso sciame sismico del dicembre 2014. Paura anche a Firenze, specie ai piani più alti dei palazzi. Il terremoto è stato avvertito anche a Siena, a Empoli e nella piana verso Prato.

L'epicentro del terremoto è indicato tra le località Romita e Bargino, piccoli centri a meno di 20 chilometri da Firenze.

Ieri mattina, alle 9.55, un'altra lieve scossa di magnitudo 2.1 era stata registrata in Valle d'Aosta, con epicentro nel territorio comunale di La Thuile(ANSA).

© Riproduzione Riservata

Commenti