Sono più di mille i tassisti che partecipano al corteo partito pochi minuti fa a Torino. Una folta delegazione e' arrivata da Genova. Molti hanno il naso rosso da pagliaccio. Sono stati lanciati fumogeni gialli e blu. I tassisti, che protestano contro Uber chiedendo al ministro Lupi di intervenire contro un "servizio illegale" chiederanno di essere ricevuti dal sindaco Piero Fassino e dal prefetto di Torino. "Je suis taxi legale" la scritta sui cartelli esposti dai manifestanti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti