Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Cronaca

Sequestrato il rag. Giuseppe Spinelli

L'uomo di Berlusconi tenuto prigioniero per una notte; chiesti 35 mln in cambio di documenti sul Lodo Mondadori

Il Rag. Giuseppe Spinelli a Palazzo di Giustizia per il processo Ruby (Credits: ANSA/DANIELE MASCOLO)

Giuseppe Spinelli, stretto collaboratore di Silvio Berlusconi, è stato  sequestrato, giorni fa, in casa sua, per diverse ore insieme alla moglie  da alcuni malviventi che hanno chiesto tramite lui 35 milioni di euro in cambio di documentazione che, a loro dire, sarebbe stata utile all'ex  presidente del Consiglio nel processo sul Lodo Mondadori. La Polizia di  Stato, a seguito di una serrata indagine, sta eseguendo arresti e  perquisizioni.

Giuseppe Spinelli, classe 1941, è ritenuto il tesoriere di Silvio  Berlusconi e suo uomo di fiducia, oltre che consulente per anni di  Veronica Lario, l'ex consorte. Da molti viene considerato uno degli  uomini più potenti e vicini al leader del Pdl.     Nei processi è anche  emerso un suo ruolo centrale nel pagare alcune delle ragazze a cui il  Premier, in alcune occasioni, aveva deciso di elargire somme di denaro.  Famoso l'episodio in cui, la mattina del 14 gennaio 2011, i pm che  indagano sul caso Ruby si presentarono alla porta dei suoi uffici  milanesi per perquisirli, e si sentirono rispondere che non potevano  farlo perché lo studio aveva la tutela della segretaria politica di  Berlusconi.

Segui gli ultimi sviluppi della vicenda in diretta con TgCom 24

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>