Prima uscita ufficiale in Italia dopo il suo rientro dalla sua missione di quasi sette mesi tra le stelle per la prima donna astronauta italiana Samantha Cristoforetti. Con la sua divisa di capitano dell'Aeronautica Militare si è recata al Quirinale per ricevere dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, l'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana".

Successivamente ha pranzato a Palazzo Chigi con il premier Matteo Renzi. Samantha, accompagnata al Quirinale dal Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, generale Pasquale Preziosa, dal presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston, e dal capo dell'Ufficio di coordinamento del direttorato del volo umano e operazioni dell'Agenzia Spaziale Europea, Elena Grifoni Winters, è apparsa un po' emozionata nell'incontrare il capo dello Stato ma la timidezza è subito passata rispondendo alle varie domande di Mattarella sulle attività svolte sulla stazione spaziale.

 

"È stato un grande onore potere incontrare il presidente - ha detto Samantha, con la fascia verde-rossa dell'onorificenza accordata dal capo dello Stato a risaltare sulla divisa blu - e tramite lui sentire il calore degli italiani e delle italiane. Spero in qualche modo di poter contribuire all'esplorazione spaziale da terra rendendomi utile anche attraverso l'esperienza che ho vissuto e poi, naturalmente, conservo la speranza di tornare nello spazio". A Mattarella Samantha ha descritto con entusiasmo la sua esperienza nella stazione spaziale, "che è un posto bello, dove mi sono sentita a mio agio fin da subito. Mi piace chiamarlo l'avamposto dell'umanità nello spazio. È un posto dove si lavora bene: si lavora bene in squadra, si lavora bene con i colleghi, si lavora bene con il centro di controllo a terra; un ambiente bello dove si respira la passione e la dedizione delle persone e dove si lavora davvero bene".

Dal Quirinale Samantha si è poi recata dal premier Renzi che al suo ritorno sulla terra l'aveva salutata con il tweet "'Siamo molto orgogliosi di lei, capitano. L'aspettiamo presto in Italia". A Palazzo Chigi Samantha ha anche pranzato con il premier, per un incontro durato circa un'ora e mezzo. Per l'astronauta dei record (ha conquistato il primato della più lunga missione affrontata da una donna, è anche l'astronauta europeo che ha affrontato la missione più lunga e tra i sette astronauti italiani è quello che ha finora trascorso più tempo tra le stelle), una mattinata intensa e impegnativa. Del resto, al temine dell'incontro al Quirinale, la stessa Cristoforetti non aveva mancato di notare come "Abituarsi alla leggerezza dello spazio è molto facile, riabituarsi alla pesantezza della terra richiede un po' più di tempo". (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Commenti