A Livorno, l'acqua della pioggia e il fango dei torrenti in piena che hanno travolto persone e case, stravolto strade e argini dei fiumi si sono calmati lasciandosi, però, alle spalle un bilancio molto grave.

Chi sono le vittime di Livorno

Roberto Ramacciotti, il nonno eroe che si è rituffato nell'acqua limacciosa per tentare di trarre in salvo anche il nipotino, aveva già salvato la sorellina. Camilla, questo il nome della bambina rimasta con i nonni materni, Carlo e Simonetta, ha cominciato da sola il suo anno scolastico alla materna. Poi ci sono Simone Ramacciotti, 37 anni, Glenda Garzelli, 35 anni, e il piccolo Filippo Ramacciotti, 4 anni che insieme al nonno hanno perso la vita rimanendo incastrati al primo piano della propria casa. E ancora, Raimondo Frattali, 70 anni, Roberto Vestuti, 74 anni, Martina Bechini, 34 anni. Matteo Nigiotti, 22 anni, è morto invece a causa di un incidente stradale all’altezza del bivio di Santa Luce sulla statale 206. Queste sono le 8 vittime della furia del nubifragio toscano che ha colpito la costa all'alba del 10 settembre.

I funerali delle vittime

Il 13 settembre si terranno i funerali di sei delle vittime del nubifragio. Le esequie della famiglia Ramacciotti, in forma privata, verranno celebrate alle 16 in Duomo con una cerimonia a porte chiuse per fotografi e telecamere, ma aperta alla città. La cattedrale, intorno alle 13.30, ospiterà chiunque vorrà lasciare un saluto ai Ramacciotti che saranno tumulati al cimitero della Misericordia.

Alle 11 dello stesso giorno si terranno anche i funerali di Raimondo Frattali. La cerimonia è prevista alla chiesa della Lecce-Scopaia dedicata alla Santissima Annunziata dei Greci. Nel pomeriggio, alle 16, ci saranno invece le esequie di Martina Bechini. La funzione è stata prevista per le 16 al cimitero dei Lupi. Ancora non ci sono date e orari sui funerali di Gianfranco Tampucci, il cui corpo è stato ritrovato per ultimo.

Per Roberto Vestuti è prevista la cremazione. Previsti per il 14 settembre invece i funerali di Matteo Nigiotti, 22 anni, morto per un causa di un incidente stradale. Il giovane sarà esposto alla Misericordia fino al pomeriggio. Dopodiché si terranno i funerali, previsti alla Misericordia.

© Riproduzione Riservata

Commenti