Cronaca

Maturità 2015: due errori del MIUR nella prova di italiano

In ambito artistico-letterario, il ministero confonde due opere di Matisse. In ambito storico-politico, viene stravolto il senso di una frase

Maturità: svista del Miur in didascalia opera Matisse

”La lettrice in abito viola" di Matisse – Credits: Ansa/Musée des Beaux-Arts de Reims

Errore nella traccia proposta oggi nella prova d'italiano per il saggio breve o articolo di giornale in ambito artistico-letterario "La letteratura come esperienza di vita".

Tra i documenti allegati ci sono immagini di Hopper, Van Gogh e Matisse. Ma di quest'ultimo é stata allegata una foto dell'opera "La lettrice in bianco e giallo" mentre nella didascalia si legge "La lettrice in abito viola", entrambe opere di Matisse. 
Nella didascalia è sbagliato anche l'anno che non è il 1898 ma il 1919.

Ma non è finita qui.


Radio 24 ha scoperto un altro errore nella traccia di ambito storico-politico: Il Mediterraneo: atlante geopolitico d'Europa e specchio di civiltà. 

Fra i documenti proposti, c'è un brano del libro di Paolo Frascani, Il mare, edito da Il Mulino.
Recita così:
"...Le defaillances della politica e le minacce più o meno reali al fondamentalismo religioso fanno crescere la diffidenza verso la richiesta di integrazione avanzata da chi viene a lavorare dalla riva su del Mediterraneo....."

Ma il testo originario del libro è:

"...Le defaillances della politica e le minacce più o meno reali del fondamentalismo religioso fanno crescere la diffidenza verso la richiesta di integrazione avanzata da chi viene a lavorare dalla riva su del Mediterraneo....”

Il significato ne risulta totalmente stravolto. A segnalare l'errore, un ascoltatore di Radio 24. E lo conferma direttamente lo stesso autore del libro Paolo Frascani che ha inviato a Radio 24 la foto del testo corretto.

 

Maturità 2015: le cose da sapere

Maturità 2015: le Tracce

 
© Riproduzione Riservata

Commenti