Cronaca

Beati i poveri, la nuova enciclica di Francesco

Si chiamerà Beati pauperes il testo sui cui sta lavorando il Papa. Su Panorama in edicola

papa-Francesco-saluta

Papa Francesco I sul balcone della Basilica di San Pietro ringrazia la folla - 13 marzo 2013 – Credits: ANSA/CLAUDIO PERI

Si chiamerà «Beati pauperes», beati i poveri, la prossima lettera enciclica cui sta lavorando Papa Francesco. Lo scrive Panorama nel numero in edicola da domani, giovedì 29 agosto. Anche se formalmente sarà la seconda enciclica dopo «Lumen Fidei», scritta a quattro mani con Benedetto XVI e presentata il 5 luglio, «Beati pauperes» rappresenterà il primo vero documento programmatico del pontificato di Jorge Mario Bergoglio.

Il tema della povertà, scrive Panorama, sarà svolto in particolare sulla testimonianza della Chiesa e sul rapporto dei cristiani con il mondo mentre i temi economici e sociali, pur trattati, non saranno l’aspetto centrale. Panorama aggiunge che non è prevista al momento la data di pubblicazione, visto che il Papa è impegnato nell’ultimazione di altri documenti.
 

© Riproduzione Riservata

Commenti