Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24

Mi favori "Rai": ecco dove

Dopo l’incursione di Gubitosi a «Unomattina», il senatore Lannutti denuncia altre «sponsorizzazioni occulte». E punta il dito contro la vicedirettrice di rete.

Le Associazioni dei Cosnumatori sul piede di guerra con la Rai per la pubblicità occulta

Tira una brutta aria a Unomattina. La recente visita del direttore generale Luigi Gubitosi nello studio di Saxa Rubra, con relativa sfuriata per servizi giornalistici sospetti di propaganda occulta, sta dando la stura a veleni sulla trasmissione di Rai 1 in cogestione fra rete e telegiornale. A fine agosto Gubitosi se l’era presa con Susanna Petruni (area Pdl), vicedirettore del Tg1 responsabile della parte informativa. Ma adesso viene tirata in ballo anche Maria Pia Ammirati (area dalemiana), vicedirettore della rete con delega sul day time. Il senatore dell’Italia dei valori nonché presidente Adusbef Elio Lannutti, alla vigilia della ripresa dei lavori di Palazzo Madama, ha vergato un’interrogazione parlamentare dove accusa Unomattina «di non rispondere ai requisiti di servizio pubblico». Con Panorama il senatore definisce la parte gestita dalla rete addirittura «a misura di sponsor occulto», mettendo sotto accusa servizi di moda, turismo, settore agroalimentare e letteratura.

Delle «pillole di poesia», delle interviste letterarie e dei contratti di consulenza a scrittori nello spazio di Ammirati, romanziera affermata (lo scorso anno è stata finalista al premio Campiello), si maligna anche nei corridoi Rai. Così come di ospiti troppo disinvolti, come il manager-sociologo che magnificava in tv le mostre organizzate dall’agenzia di comunicazione della moglie. Lannutti è alla sua terza interrogazione parlamentare contro Ammirati: il senatore non ha digerito, nel 2010, la brusca soppressione dello spazio sui diritti dei cittadini Nessun dorma, che coinvolgeva le associazioni di tutela dei consumatori. Da lì la prima, seguita nel gennaio scorso da un’altra che accusava Ammirati di «palesi discriminazioni nella scelta degli ospiti e degli invitati».

La vicedirettrice (già pretendente alla poltrona di Rai 3 e adesso protesa verso quella di Rai 1 o Rai 2) fa sapere a Panorama che risponderà «istituzionalmente». A Viale Mazzini si dice che al rientro dalle ferie abbia chiesto un appuntamento a Gubitosi, che la terrebbe però sulle spine: «Ci siamo sentiti, però non ancora incontrati, visto che non esistevano emergenze. Nei nostri servizi siamo attentissimi, sulla politica e l’economia come in quelli più leggeri, moda o gastronomia». Invece con Petruni, dopo la sfuriata di Gubitosi, fa sapere, non si sono più né incontrate né sentite.

Intanto in Rai cominciano a tremare un po’ tutti: il direttore generale continua il suo tour tra gli studi cominciato da Unomattina.  

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>