Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

Wii U in Italia a fine novembre a 299 euro

Il prezzo è quello della configurazione base, ma sarà disponibile anche una versione premium che costerà 349 euro. La console sarà compatibile con la maggior parte degli accessori della vecchia Wii e la Nintendo lancerà anche un programma per premiare i giocatori più fedeli

L’annuncio tanto atteso è arrivato oggi: la Wii U, la nuova generazione della console di casa Nintendo, sbarcherà in tutta Europa, e dunque anche in Italia, tra due mesi e mezzo. La data è il 30 novembre, dunque perfettamente in tempo per i regali di Natale, e si conoscono anche i prezzi, che variano in base alla configurazione scelta dal giocatore.

Quella più semplice, il cosiddetto «Basic Pack», offre una console di colore bianco con una memoria interna da 8 giga e un Wii U GamePad, l’ormai famoso controller tavoletta anch’esso in bianco, e costerà 299 euro. Qualcosa in più, si parla di 349 euro, per il «Premium Pack». Una versione con una memoria più capiente, pari a 32 giga, di colore nero così come il controller, più vari accessori tra cui un supporto per la tavoletta e uno stand di ricarica, due basi di appoggio e il software Nintendo Land mostrato con grande enfasi all’ultimo E3, la fiera dei videogiochi di Los Angeles. Per entrambe le configurazioni, il cavo HDMI sarà incluso nella confezione.

Inutile fare paragoni con gli attuali prezzi dei due competitor, la Xbox 360 e la PS3 che sono alla fine del loro ciclo di vita, ma sarebbe anche ingiusto comparare il listino di questa nuova Wii con la prima generazione. Quella aveva un pubblico ben definito, parlava soprattutto ai casual gamer, era una console - diciamo così - per famiglie. Questa, invece, si propone di coinvolgere un pubblico parecchio più vasto e trasversale. La prova di questo ragionamento è immediata: è sufficiente dare un’occhiata ai titoli che saranno disponibili sin da subito e che daranno modo, anche agli irriducibili del mondo Nintendo, di avventurarsi in galassie di cui forse hanno sentito solo parlare.

Pensiamo, su tutti, al nuovo Call of Duty: Black Ops II di Activision, il gioco di guerra per eccellenza; oppure a ZombiU della Ubisoft, horror davvero ben congegnato che, in associazione al GamePad si arricchisce di funzioni ed esperienze di gioco impensabili su altre console. Certo, accanto a questi titoli ci sono tutti i classici della galassia Nintendo, a partire da un Super Mario in versione social, con una modalità parecchio divertente che richiede, per superare alcuni livelli, la cooperazione di diversi giocatori.

Wii-U-Super-Mario_emb8.png

In più, acquistando il «Premium Pack» di Wii U sarà possibile partecipare a un programma fedeltà che permetterà di accumulare punti ogni qual volta si effettuano degli acquisti sul Nintendo eShop, il negozio digitale della casa giapponese. «Questo credito, che corrisponderà circa al 10% del prezzo originale dei contenuti» spiega Nintendo «potrà essere utilizzato per gli acquisti futuri una volta che raggiungerà un minimo di 500 punti».

Infine, una buona notizia chi ha una vecchia Wii: quasi tutte le periferiche già in loro possesso saranno compatibili con la nuova console. Stesso discorso per la maggior parte dei software scaricati su Wii: sarà possibile trasferirli sulla Wii U. In un momento in cui, altrove, un nuovo sistema e una nuova generazione di prodotto cancellano impietosi ogni traccia del vecchio, ci pare una scelta più che assennata.

Twitter: @marmorello

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

E3, Wii U: la nostra prova

Tra pochi mesi arriverà nei negozi la nuova console della Nintendo. La sua forza principale è il controller con schermo touch incorporato che permette di interagire in modo inedito con lo schermo di casa o di giocare a televisore spento. Ecco, provate per voi in anteprima, alcune delle funzioni più interessanti della prossima creatura della casa di Super Mario

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>