Videogiochi

Wolfenstein, l'evoluzione della serie che ha fatto la storia

Dal primo gioco del 1981 allo sparatutto seminale del 1991, fino al nuovo The New Order, le tappe di una saga fondamentale

wolfenstein the new order

Un'immagine di Wolfenstein: The New Order – Credits: Bethesda Softworks

Ci sono poche serie longeve, influenti e di culto come Wolfenstein, nata trent'anni fa e ancora in ottima forma all'alba del 2014. Il primo gioco nel 1981 ha praticamente inventato lo stealth, il 3D di dieci anni dopo ha dato vita allo sparatutto moderno: bastano questi due risultati per inserire Wolfenstein nella lista delle saghe che hanno segnato la storia dei videogame.

Oggi (il 22 maggio per la precisione) il nuovo episodio The New Order  riporta il marchio sotto i riflettori; sviluppato dalla debuttante MachineGames e prodotto da Bethesda Softworks, è disponibile per PC, PS3 e 4, Xbox 360 e One. Ma prima di indossare ancora una volta la divisa del mitico stermina-nazisti William 'B.J.' Blazkowicz, ripercorriamo tutte le fasi della serie, gioco dopo gioco (visibili nella gallery ).

© Riproduzione Riservata

Commenti