Videogiochi

Nintendo: conti in rosso per 165 milioni

Wii U annaspa, il 3DS resta a galla: ecco i dati ufficiali dell'annata infelice del colosso giapponese

– Credits: Nintendo

I pezzi grossi di Nintendo devono aver passato un momentaccio, ultimamente. La chiusura dell'anno fiscale (31 marzo) è stata infatti una mazzata: i dati pubblicati oggi certificano una perdita secca di 23,2 miliardi di yen. Convertitore alla mano, stiamo parlando di circa 165 milioni di euro, un buco dovuto soprattutto alle vendite di Wii U e 3DS.

All'inizio dell'anno fiscale Nintendo aveva stimato di vendere 9 milioni di Wii U. In realtà ne ha piazzati 2,72 – il totale dal debutto sul mercato (novembre 2012) è di 6,17 milioni. Il primo risultato di questa situazione è che, dovendo fare una previsione per il prossimo anno, è stata buttata nel piatto la cifra di 3,6 milioni di unità. È una riduzione del 60% rispetto alle stime per l'anno appena trascorso, e questo la dice lunga sullo scarso entusiasmo che soffia in terra giapponese.

L'analisi della multinazionale dice che un po' è colpa dell'Occidente: "Wii U continua ad avere un impatto negativo sui profitti, soprattutto a causa della riduzione del prezzo applicata negli Stati Uniti e in Europa".

Hardware a parte, i videogame che hanno trainato le vendite di Wii U sin dal debutto sono New Super Mario Bros. U (4,16 milioni), Nintendo Land (3,09 milioni) e Super Mario 3D World (2,17 milioni). Insieme, questi titoli rappresentano un po' meno di un terzo di tutti i giochi per Wii U venduti fino a oggi (32,28 milioni).

Sul fronte del 3DS la situazione è più rosea: il conto finale parla di 10,04 milioni di unità vendute nel 2013 (2,2 per quanto riguarda il 2DS). Sono cifre inferiori a quelle preventivate, ma non tanto da abbassare le previsioni per l'anno prossimo: la stima conferma un totale di 12 milioni di nuove unità.

L'ultimo dato disponibile riguarda i giochi per 3DS venduti sin da febbraio 2011, data dell'arrivo della console sugli scaffali dei negozi: viaggiamo su un totale di 43,3 milioni di copie. La parte del leone la fanno Pokemon X e Y (12,26 milioni), seguiti da Mario Kart 7 (9,62) e Super Mario 3D Land (9,27).

© Riproduzione Riservata

Commenti