Social

Siete timidi? Anomo è il social che fa per voi

Nasce il social network per gli introversi: permette di pubblicare contenuti e conversazioni protetti da un avatar

Si chiama Anomo ed è un social network pensato per i più timidi che però non vogliono rinunciare alle interazioni digitali.

Anomo è anonimo, come dice il nome stesso, anche se richiede l’inserimento del nome, del sesso dell’utente e dell'età..

Secondo James Sun, fondatore del social, gli accessi ad Anomo, lanciato lo scorso febbraio, sono superiori a Facebook: 18 volte al giorno contro le 14 in media di FB.

Sembra anche che gli adolescenti stiano trovando in Anomo il social che fa per loro. Infatti l’età media degli utenti va dai 15 ai 20 anni.

Il tutto a discapito di Facebook, già provato dalla concorrenza di Twitter.

In pratica è un sito di incontri anonimo dove gli utenti sono messi in contatto tra di loro con un avatare e parlano liberamente dei propri interessi e punti di vista.

James Sun racconta: “l'innovazione qui non è il restare anonimi, piuttosto di poter indossare una maschera”.

Una volta scelto l'avatar si viene inseriti in un gruppo misto insieme ad altre quattro persone e si risponde a delle domande. In base alle risposte, il social network metterà in contatto fra di loro gli utenti che hanno gli stessi interessi, rispettandone anche l’età (non è possibile, quindi, da quarantenni, entrare in un gruppo di quindicenni o viceversa).

Da lì si apparterrà a un gruppo il cui contatto non si basa su ciò che appare (foto o quant’altro) sulla bacheca, ma dall’affinità delle risposta.

Nell’epoca in cui il narcisismo digitale la fa da padrone, forse questo social potrebbe funzionare. Per tutti quelli che non amano esporsi e ostentare, ma preferiscono lasciare protagonisti parole e pensieri.

Sarà l’utente, poi, a decidere se aprirsi agli altri oppure no.

E come diceva Oscar Wilde: “Man is least himself when he talks in his own person. Give him a mask, and he will tell you the truth” (L’uomo non è se stesso quando parla di persona. Dategli una maschera e dirà la verità).

Ed è proprio su questo principio che si basa Anomo. E sembra piacere, tanto che il suo indice di crescita raggiunge il 500% mensile (certo, commentano alcuni, partendo da zero è facile…).

Non so se avrà il successo che gli ideatori sperano: ma è già un buon inizio.

Oggi mi iscrivo e poi vi farò sapere.

© Riproduzione Riservata

Commenti