Mytech

Kenshiro: il robot che ha i muscoli

E' stato creato a immagine e somiglianza di un adolescente

Si chiama Kenshiro come un noto eroe dei fumetti giapponesi (Ken il guerriero). E un po' gli somiglia… E' infatti il primo robot al mondo avere muscoli simili a quelli di un essere umano. Sebbene sia alto poco più di 1 metro e 58 (per 55 chili) ne conta 160 tra gambe, busto, collo e spalle collegati tra loro da un'ossatura, di alluminio, che contribuisce a dargli un aspetto oltremodo familiare.

I ricercatori dell'Università di Tokio hanno costruito Kenshiro a immagine e somiglianza di un ragazzo di dodici anni, perché possa replicare in laboratorio i movimenti del corpo umano, anche in potenza.

Il video qui sotto mostra come muscoli e ossa lo rendono in grado di compiere gesti più simili ai nostri che a quelli di un robot, compresa torsione e piegamento della gamba. Il motore che lo controlla gli concede 64 gradi di libertà. Può muovere agilmente il collo, le braccia, le gambe e piegare la schiena di 11 gradi.

E sì che colpisce la sua somiglianza nella struttura fisica a un uomo: le proporzioni, la gabbia toracica che prende volume verso l'alto, giunture e legamenti al posto giusto (compreso il crociato del ginocchio, ndr). Ma  Kenshiro imita non per essere bello, quanto per essere agile: muscoli e ossa disposti come i nostri gli permettono di distribuire il peso su tutto il corpo e non cadere mentre cammina. Del resto anche lui, come noi, è il frutto di una lunga evoluzone: il suo primo antenato Kenta risale al 2001, poi ci sono stati Kotaro e Kojiro, infine Kenzoh, un robot del 2012, dotato solo della parte superiore del corpo. Va da sé che Kenshiro ha preso il meglio da ciascuno di loro.

© Riproduzione Riservata

Commenti