Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
phonetica cesena
Mytech

PhonEtica: “La video-relazione ci migliora la vita”

Dal vecchio concetto di call-center ai nuovi modi di interagire con totem e colonnine digitali. Un viaggio alla scoperta dei servizi del futuro

I totem digitali sono il sogno degli innovatori. Oggetti spesso protagonisti di film di fantascienza e visionari, rappresentano un po’ la porta verso un mondo magico, che connette il reale al virtuale. Probabilmente molti di noi non se ne sono mai accorti ma oggi i totem, o meglio le colonnine interattive, sono all’ordine del giorno in molti luoghi di aggregazione. A Milano ad esempio, con vari totem comunali è possibile prenotare un taxi, attivare un hotspot Wi-Fi gratuito per un certo periodo di tempo e ricaricare i propri dispositivi portatili.

Proprio alle porte di Milano c’è PhonEtica, un’azienda che, attiva da vent’anni nel mondo dei servizi remoti a supporto delle aziende, con tenacia e competenza ha rinnovato un settore difficile, quello dei call-center, grazie alla video-relazione. Può sembrare banale, ma la possibilità di chiedere un’informazione ad una persona guardandola negli occhi (seppur a chilometri di distanza) rappresenta un vantaggio notevole, che scaturisce in una soddisfazione del cliente più che positiva. Dal mondo dell’automotive a quello bancario, passando per l’ecommerce e l’elettronica, oggi PhonEtica gestisce un numero considerevole di “chiamate”, dislocandole su un personale altamente qualificato; nulla a che vedere con quell’immagine spesso eccessiva di ragazzi stipati in un sottoscala, intenti a rispondere in maniera frettolosa e approssimativa alle richieste telefoniche.  

“La tecnologia ha permesso a PhonEtica di rendere le piattaforme di video-relazione accessibili ad una più larga fetta di persone. È attraverso la tecnologia se possiamo avvicinare tanti individui a strumenti innovativi di comunicazione, che rappresentano un ponte tra il presente e il futuro”- ci dice Silvia Parmigiani, General Manager di PhonEtica.

Il video-contatto è un beneficio che è stato accolto non solo da aziende e marchi di grandi dimensioni (tra i clienti della società di Paderno Dugnano) ma anche da soggetti che non sempre riescono a cogliere le novità in ambito tecnologico per colpa di procedure fin troppo tediose e complicate, come la pubblica amministrazione. Ecco allora che il Comune di Cesena, primo in Italia, è riuscito grazie a PhonEtica a piazzare un totem all’interno di un centro commerciale cittadino, tramite cui i residenti possono richiedere una vasta gamma di operazioni semplicemente utilizzando il touchscreen o interagendo con un addetto connesso in remoto.

Inaugurato alla fine del 2013, Sportello Facile oggi può dar seguito a 180 richieste diverse con un’attività settimanale di 39 ore, che dal 3 marzo diventeranno 46, vista un’apertura anche di sabato. “Lo sviluppo di servizi avanzati non ha senso se non incontra le reali necessità delle persone – spiega ancora Parmigiani – crediamo che lo schermo di un totem possa davvero rappresentare un nuovo modo di offrire prestazioni al consumatore, con la convinzione che la tecnologia, se calata eticamente nel tessuto urbano, non rappresenta un pericolo per il lavoro dell’uomo ma un supporto valido, intelligente ed estremamente utile allo sviluppo della società”.

                                            

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>