Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

Nuovi Kindle Fire: Amazon si fa in tre per battere l’iPad

Il colosso dell’ecommerce rinnova la sua offerta di tablet. Fra i nuovi modelli anche una versione HD da 8.9 pollici con schermo ad alta definizione. Prezzi da 159 euro

Kindel Fire HD

Il nuovo Amazon Kindle Fire HD nella versione con schermo da 8.9 pollici – Credits: Amazon

Dopo aver tastato (positivamente) il polso del mercato con il primo Kindle Fire , Amazon è pronta a rilanciare le sue ambizioni nel mondo dei tablet. Lo fa con una lineup completamente rinnovata che prevede ben tre modelli, uno con schermo da 8.9 pollici (Kindle Fire HD 8.9'') e due con schermo da 7 pollici (Kindle Fire HD 7'' e Kindle Fire).

Di fatto siamo di fronte a uno degli annunci più sostanziosi che si sia mai visto nel segmento delle tavolette multimediali, non solo per numero di dispositivi presentati ma anche per la quantità di risorse che la società americana intende a mettere disposizione di tutti gli utenti del mondo, Italia compresa. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Nuovo Kindle Fire HD 8,9’’

Il modello più interessante presentato da Amazon (l’unico per il momento che non vedremo in Italia) è senza dubbio il nuovo Kindle Fire HD da 8.9 pollici, un tablet che va a collocarsi proprio a ridosso del nuovo iPad, sia per caratteristiche che per prezzo. Amazon mette sul piatto tutta una serie di risorse di primo livello, dal display ad alta risoluzione (1920 x 1200, 254ppi) alla fotocamera frontale, dalla connettività 4G (Lte) al processore di ultima generazione (si parla di prestazioni pari a quelle di un Tegra 3). Il sistema operativo è basato su una versione riveduta e corretta di Android 4.0. Ben quattro le varianti disponibili sul mercato, due solo Wi-Fi da 16 e 32 Gb (299 e 369 dollari) e due con connettività 4G da 32 e 64 Gb (499 e 599 dollari).

Kindle_Fire_HD_-_8.9-interna.jpg

Nuovo Kindle Fire HD 7’’

Si tratta, in pratica, del gemello del Fire HD 8,9’’ ma in versione ridotta da 7 pollici. Display e connessione a parte (c’è solo la versione Wi-Fi), questo modello replica tutto il corredo funzionale del fratello maggiore, ad un costo ridotto: 199 euro (nella versione da 16 Gb). Fra le risorse spicca la batteria, che promette una durata di 11 ore.

Kindle_Fire_HD_-_7_emb8.jpg

Nuovo Kindle Fire

Oltre ai due nuovi modelli in alta definizione, ecco spuntare un nuovo Kindle Fire, che è poi la versione aggiornata del tablet presentato lo scorso anno. Rispetto al predecessore, il nuovo entry-level di Amazon si presenta con un processore più veloce (circa il 40% in più, secondo i dati forniti dall'azienda), il doppio della memoria e una maggiore durata della batteria. Confermata l’integrazione con il servizio cloud di Amazon e la funzionalità Whispersync, che permette di sincronizzare i livelli sbloccati nei giochi. Il prezzo è di 159 euro.

Kindle-Fire.jpg

Si rinnova anche l’ereader

Novità anche sul versante degli ebook reader con l’arrivo di un nuovo lettore denominato Kindle Paperwhite, un dispositivo che punta a offrire una qualità di lettura migliorata grazie all’innesto di una nuova tecnologia che ottimizza il contrasto ( i bianchi saranno più bianchi e i neri più neri, promette il numero uno di Amazon Jeff Bezos). Il reader (che arriverà sul mercato a partire dal 1° ottobre) si controllerà interamente attraverso un’interfaccia touch e integrerà al suo interno anche le opzioni per la regolazione fine di luminosità e carattere. Prezzi: 119 dollari per la versione solo Wi-Fi, 179 dollari per quella 3G+WI-Fi.

Kindle-Paperwhite-ok_emb8.jpg

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nexus 7, la risposta di Google al Kindle Fire

Il tablet di Google è arrivato, costa poco, supporta Android 4.1 e punta sfidare il Kindle Fire. Nel frattempo Google svela altre due novità: Nexus Q e i già attesi occhiali Project Glass

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>