Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

Le migliori applicazioni per Android: Gyro

Un frenetico gioco per mettere alla prova i riflessi sullo schermo dello smartphone

Gyro è un gioco di abilità per dispositivi Android creato dalla Submachine Factory . Semplice, intuitivo ed estremamente avvincente, Gyro brilla grazie a un design retro molto curato, anche nei suoni, poche regole essenziali e ottimi controlli touch.

Come si gioca

La modalità principale di gioco di Gyro è quella Arcade in cui l'obiettivo è accumulare punti ed energia girando una ruota e assorbendo le palline colorate che compaiono dai lati, facendole finire nella fetta dello stesso colore.

Movimento e direzione della ruota si controllano con il dito sullo schermo, in prossimità della ruota (come se stessimo facendo scratch su un giradischi) oppure muovendo il dito verso destra o sinistra in un'area apposita in basso. Se sbagliamo ad abbinare i colori l'energia si riduce fino a far esplodere la ruota e terminare il gioco.

Gyro-per-Android-Gameplay_emb8.jpg

Con il passare dei secondi non solo le palline aumentano per quantità e velocità ma compaiono anche palline speciali. Queste possono contenere powerup come punti extra, scudi, esplosioni, rallentano lo scorrere del tempo e fanno comparire droni difensivi oppure essere palline virus che, se non accolte nel colore giusto, aumentano il numero dei proiettili in arrivo, velocizzano il gioco, bloccano la ruota per alcuni secondi o ne invertono la direzione.

Gyro-per-Android-Power-up_emb8.jpg

.

Dove scaricare il software

Gyro è scaricabile gratuitamente da Google Play oppure dall'Amazon appstore . Esiste anche una modalità di gioco alternativa, a tempo, che si può abilitare acquistando il "Gyronaut pack" a meno di un Euro oppure effettuando tutta una serie di azioni, tra cui dare il voto al software su Google Play e il like alla software house su Facebook.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>