Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

LinkedIn, perché conviene cambiare la password

Un hacker pubblica su un forum russo un file con 6,5 milioni di password trafugate dal popolare social network. Che per il momento non conferma né smentisce l'accaduto

linkedin

Tutto è ancora da verificare (LinkedIn, attraverso una nota su Twitter ha fatto sapere che sta indagando sull'accaduto). Nel dubbio, però, il consiglio è quello di cambiare la password di accesso al popolare social network del business (sempre che siate iscritti).

La scorsa notte, infatti, è apparso su un sito russo un file contenente 6,5 milioni di password trafugate – così si legge  – proprio da LinkedIn. A quanto pare, dunque, qualche smanettone di alto profilo (quelli che in gergo si fanno chiamare hacker) è riuscito a penetrare nei sistemi informativi del servizio, violando il primo e più importante baluardo di sicurezza per gli iscritti.

Le password, va detto, sono crittografate attraverso un sistema di cifratura abbastanza solido ma comunque non sufficiente per garantire l’inviolabilità al 100% degli account.

Da qui il suggerimento di alcuni autorevoli nomi della sicurezza online: cambiate la vostra password, soprattutto se è la stessa che utilizzate per altri servizi Web.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>