Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

Le migliori applicazioni per iPad: Things

Un'app per aiutarci ad organizzare le nostre "cose" da fare utilizzando il tablet di Apple

Il modo "giusto" di organizzarsi non esiste, dipende dalla nostra personalità, da quello che dobbiamo fare e dall'ambiente in cui siamo inseriti. Esistono parecchie teorie in merito, e il "Getting Things Done" (GTD) di David Allen è una delle più quotate. Uno dei suoi punti chiave è segnarsi le cose da fare invece di memorizzarle, liberando risorse mentali a favore dell'esecuzione. Things è un software per iPad (ma anche per iPhone e Macintosh) che si inserisce in questo filone, offrendo strumenti per creare e organizzare le proprie liste in maniera più o meno sofisticata.

Come si utilizza

Le attività si inseriscono tramite il tasto "+" in alto a destra. Possiamo limitarci a scrivere cosa fare, archiviando tutto nella "Inbox". Oppure possiamo aggiungere i dettagli che possono esserci utili. L'app ci permette di organizzare le cose in base a quando vanno fatte (oggi, prossimamente, in una certa data, prima o poi), in base alle nostre "aree" tematiche (ad esempio casa, lavoro, volontariato...) e per progetti. Questi "contenitori" possono essere variamente combinati quando si vanno a compilare le voci, e saranno poi accessibili tramite le "Lists" nella colonna di sinistra.

Things-per-iPad-01_emb8.jpg

Le voci possono inoltre essere modulate con l'uso di tag personalizzati o standard (priorità, tempo, difficoltà) e assegnando scadenze quando ci sono. Quando stiamo guardando una lista possiamo filtrare la visualizzazione per tag o data di consegna attraverso i tasti presenti nella barra superiore.

Things-per-iPad-02_emb8.jpg

Things non è un calendario, ma ci permette di creare voci anche in base a quando dobbiamo farle e per quando vanno completate. Possiamo creare compiti che ricorrono regolarmente (ad esempio ogni mercoledì, come questa rubrica), oppure che si ripetono dopo un certo tempo dal loro completamento. Quello che è programmato o dev'essere completato oggi viene messo in evidenza nella lista "Today", dove potremo scegliere se metterci al lavoro o rimandare.
Man a mano che completiamo cose da fare le spuntiamo: a nostra scelta, rimangono visibili per la giornata in corso o vengono inserite nel "Logbook", dove le ritroviamo con tanto di data di completamento.

Things-per-iPad-03_emb8.jpg

Sull'App Store

Things è in vendita a 15,99 Euro sull'App Store in una versione solo per iPad che richiede iOS 5.0 o successivo. Sono inoltre disponibili versioni per iPhone e per Macintosh , e un recente aggiornamento ha portato la sincronizzazione tra tutte le app, rendendo il loro uso ancora più facile ed efficace.

Nota: si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella stesura dell'articolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>