Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

iPad Mini, preparatevi per il 17 di ottobre

L'iPad Mini che emerge dal tessuto di indiscrezioni di questi giorni ha un display da 7,85 pollici, costa intorno ai 250-300 dollari e verrà presentato il 17 ottobre. Ma fino a prova contraria, sono solo voci di corridoio

iPad mini rumor

– Credits: Fix-iPhones @ Flickr

Copritevi bene, perché per le settimane a venire sono previsti violenti rovesci di indiscrezioni sul prossimo, supposto iPad Mini. Fino ad ora le voci di corridoio si sono limitate a una pioggerella primaverile: sono comparse le prime immagini (posto che siano vere), si è parlato di un display da 7,85 pollici su tablet di dimensioni simili ai competitor da 7 pollici (grazie a bordi meno ampi).

La prima, sostanziosa indiscrezione degna di nota è arrivata solo in queste ore, quasi a sorpresa, quando il magazine Fortune ha riportato la soffiata di uno dei “principali investitori Apple”, il quale avrebbe appreso da fonti affidabili che Apple ha in programma di inviare il prossimo 10 ottobre gli inviti ufficiali per un evento che si terrà il 17 ottobre, e avrà come oggetto del discutere proprio il mini-tablet di Cupertino. Dai piani più alti di Apple, come sempre, non sono arrivate né conferme né smentite, ma se l'indiscrezione si rivelasse affidabile, il prossimo 17 ottobre Tim Cook salirà su un palco imbracciando un iPad da 7 pollici che, nel giro di un paio di settimane, il 2 novembre al più tardi, sarà disponibile nei negozi (americani), in studiato anticipo per intercettare il weekend lungo della Festa del Ringraziamento.

Nel frattempo, nuove voci di corridoio arrivano a ritmo continuo. Molte si concentrano sul display. C'è chi è pronto a scommettere che non si tratterà di un retina display, chi è sicuro che il display non sarà un 4:3 e avrà una risoluzione 1152x768. Sempre parlando di display, in queste ore ha cominciato a circolare la notizia secondo cui Sharp starebbe producendo display da 7 pollici, utilizzando la tecnologia IGZO (Ossido di Zinco, Indio e Gallio), un innovativo approccio che consente di produrre display ad alta definizione caratterizzati da pixel di dimensioni ridotte, una maggiore sensività touch e, soprattutto, un minore dispendio energetico. Sharp non ha reso noto per chi stia producendo i nuovi display, essendo però un fornitore Apple, in molti credono che sia coinvolto l'iPad Mini.

Ma l'argomento su cui si concentra il grosso delle attese, è il prezzo. Le voci più insistenti assicurano che il prossimo mini-tablet di Cupertino avrà un prezzo che oscilla tra i 250 e i 300 dollari. L'obbiettivo chiaro, anche se non dichiarato, di un iPad formato mignon è infatti quello di occupare una fascia di mercato che in questo momento, agli occhi di Apple, è insediata dai tablet low cost della concorrenza, in particolare dal Nexus di Google e dal Kindle Fire di Amazon, entrambi sui 200 dollari.

Apple vuole mantenere la sua posizione di protagonista nel campo dei tablet, e per farlo non ha altra scelta che ingoiare il rospo tanto indigesto a Steve Jobs (il quale si era sempre opposto all'idea di un iPad da 7 pollici) e immettere sul mercato un tablet meno pregiato e più di consumo. C'è chi paventa il rischio cannibalizzazione, ovvero che l'introduzione di un iPad mini possa minare le vendite del Nuovo iPad. A sentire gli analisti del settore, però, questo rischio è trascurabile. Secondo Brian White di Topeka Capital Markets , ad esempio, la fetta di utenti che sceglierà di comprare un iPad mini invece che un iPad normale, non supererà il 20%. Secondo White, inoltre, molti utenti decideranno di comprarli entrambi. Infine, l'iPad Mini può fungere da ottimo aratro per dissodare il terreno in luoghi dove attualmente l'iPad è poco più che un seducente miraggio: i mercati in via di sviluppo e le scuole.

Per il momento, segnatevi sul calendario la data di 10 ottobre. Allora vedremo se davvero Apple ha un evento in programma e, sicuramente, avremo da scremare un'ulteriore tonnellata di nuovi pronostici.

Seguimi su Twitter: @FazDeotto

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Un iPad-mini contro il Nexus 7?

Secondo alcune indiscrezioni, Apple starebbe pensando di immettere sul mercato una versione “ristretta” del suo tablet. Anche nel prezzo

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>