Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

Gli occhiali di Google saranno (anche) di moda

Project Glass sale in passerella grazie a una partnership con la maisòn Diane Von Furstenberg. Per Google è un modo per spostare l’attenzione sul carattere “fashion”, oltre che tecnologico, dell’iniziativa

Project Glass

Indossereste mai un paio di occhiali come quelli che vedete qui sopra? Se la risposta è no, potete anche leggere oltre. Non siete ancora pronti per questo genere di novità, tutt’al più  - per usare le parole di Marty McFly in Ritorno al Futuro - sarà qualcosa che piacerà ai vostri figli. Se invece pensate che al di là dell’oggetto tecnologico ci sia qualcosa di interessante anche sul piano prettamente estetico allora forse potreste essere interessati alla notizia.

Stiamo parlando, se non l’aveste ancora capito, di Google Project Glass gli occhiali che sembrano usciti fuori da una puntata di Star Trek e che in un futuro nemmeno troppo lontano ci faranno vedere il mondo dietro le lenti della realtà aumentata.

La notizia di oggi riguarda l’annuncio di una collaborazione fra la stessa Google e la maison di moda Diane Von Furstenberg, una partnership che porterà Project Glass sulle passerelle di tutto il mondo. Si inizia il 13 settembre con la Fashion Week di New York, poi si vedrà.

Sfilate a parte, l’obiettivo di Google è quello di spostare l’attenzione dei media (e degli utenti, ovviamente) dal carattere ipertecnologico del progetto a quello più strettamente “modaiolo”.

Del resto – Apple docet – non c’è gadget tecnologico di successo che non abbia fatto presa sul grande pubblico anche per via del suo design. "Quando si parla di occhiali, la bellezza, lo stile e il comfort sono importanti quanto la tecnologia", ha commentato Sergej Brin, capo e fondatore di Google.

Project Glass, lo ricordiamo, è al momento un progetto sperimentale. I primi prototipi degli occhiali verranno messi a disposizione degli sviluppatori a partire dal prossimo anno a un prezzo indicativo di 1500 dollari.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>