Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

FreedomPop, come trasformare un iPod in un iPhone

Non è una semplice custodia ma un case WiMax che di fatto converte il lettore di Apple in un iPhone da 3,5 pollici, con tanto di connettività 4G

– Credits: FreedomPop

Forse anche tu sei uno dei (tanti) fan di Apple che un giorno si è svegliato, ha guardato per l’ultima volta il suo impolveratissimo iPod Touch e ha deciso – a malincuore - di riporlo in un cassetto. Una volta per tutte.

Chi l’avrebbe mai immaginato, del resto, che il re dei lettori mp3, stritolato dalla concorrenza spietata degli smartphone tuttofare, sarebbe diventato un gadget pressoché inutile?

Ma, tant’è, non ti resta che prenderne atto e provare magari a fare di necessità virtù. In che modo? Hai due possibilità: la prima è quella del classico annuncio su eBay (i prodotti Apple, in fondo, sono sempre ben quotati nel mercato dell’usato); la seconda è provare a dare nuova vita al tuo iPod facendolo reincarnare in un dispositivo tutto nuovo, magari un iPhone.

Proprio così. Fra i tanti produttori di accessori e servizi che gravitano intorno al marchio della Mela c’è anche chi ha pensato (bene) di rigenerare l’iPod facendolo assomigliare - sia dentro che fuori - al suo fratello maggiore. Si tratta di FreedomPop , società che ha appena annunciato l’uscita sul mercato (per il momento solo quello americano) di un omonimo case per trasformare gli iPoud Touch (di quarta generazione) in iPhone.

FreedomPop si presenta come una normalissima custodia. Che, una volta “calzata”, rende l'iPod simile in tutto e per tutto a un iPhone da 3,5 pollici. Quanto alle funzionalità interne, FreedomPop può sfruttare un’antenna che si collega alle reti WiMax così da abilitare tutte le principali funzioni Web-based, dalla navigazione su Internet allo streaming, dalle telefonate via Skype alle videochiamate su Facetime. Il tutto a velocità pari a quelle di un terminale Lte (come l’iPhone 5).

Il prezzo? 99 dollari, compresa una quota gratuita di traffico dati fino a un massimo di 1 giga al mese. A conti fatti si tratta di un investimento interessante, tenuto conto che un iPhone 5 senza contratto costa oggi circa 800 dollari.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>