Mytech

Dawnguard, ecco la prima espansione di The Elder Scrolls V: Skyrim

Dopo i draghi tocca ai vampiri: un contenuto scaricabile aggiunge carne al fuoco all’action rpg del team Bethesda

Un'immagine del gioco – Credits: Bethesda Softworks

È il giorno di Dawnguard, la prima espansione ufficiale del pluripremiato The Elder Scrolls V: Skyrim , il gioco di ruolo blockbuster dell'anno scorso. Da oggi, 10 luglio, il contenuto scaricabile è disponibile in italiano esclusivamente per Xbox 360, in attesa del successivo sbarco anche su PC e Playstation3 (attesa minima: un mese).

Il fantasmagorico mondo dei draghi si arricchisce quindi di una nuova serie di avventure, alle quali il giocatore può unirsi o sotto il vessillo dei Dawnguard, un antico ordine di cacciatori di vampiri, oppure sposando la causa di Harkon, l’oscuro signore dei succhiasangue. Sulla carta, la seconda opzione sembra battere decisamente la prima: schierandosi con i temibili esseri della notte si otterranno infatti numerosi bonus, tra cui la possibilità di volare, di trasformarsi in un demone vampiro o di far levitare i nemici in aria.

Le missioni di Dawnguard portano con sé svariati luoghi inesplorati, creature mai viste, nuove armi e armature e incantesimi inediti, come lo speciale Urlo Anima Lacerata, che premette di strappare l'anima ai nemici soggiogandoli al proprio volere.

All'estero l'espansione, giù uscita, ha ricevuto un'accoglienza piuttosto buona pur con qualche opinione perplessa; c'è da scommettere che molti fan di Skyrim non perderanno l'occasione di spararsi qualche ora di gioco extra, dopo le decine e decine (se non centinaia) già spese nei mesi passati.

© Riproduzione Riservata

Commenti