Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

Darksiders II, è tempo di Morte – Recensione

Un gioco vasto e divertente, che ti permette di impersonare il più temibile dei cavalieri dell'Apocalisse

Un'immagine del gioco – Credits: THQ

Mentre Guerra resta invischiato in una complessa macchinazione (come visto in Darksiders , 2010), entra in scena un altro cavaliere dell'Apocalisse: questa volta tocca a Morte affrontare combattimenti e puzzle per farsi strada nell'affascinante mondo di Darksiders II .

Oltre al cambio di protagonista, la struttura action/adventure del primo capitolo è arricchita da una corposa dose di elementi rpg e missioni secondarie e soprattutto da vaste e splendide ambientazioni open world, uno dei punti di forza del gioco.

Fatta salva una trama tagliata un po' con l'accetta e qualche problema con la telecamera, che fatica in alcuni passaggi delle scalate e durante gli scontri in prossimità di pareti (soprattutto se contro mostri giganteschi), le aggiunte di Darksiders II riescono a rinfrescare la formula originale senza snaturarla. I fan possono gioire.

Non siamo però di fronte a nulla di particolarmente innovativo e ipotizzando un altro paio di episodi (restano altri due cavalieri dell'apocalisse) inizia già ora a sentirsi la necessità di un cambio di marcia. Nel frattempo, Darksiders II quello che deve fare lo fa bene, garantendo distruzione a volontà e combattimenti spettacolari. La Morte non è mai stata tanto accattivante.

Voto: 85

Piattaforma: PC, PlayStation 3, Xbox 360 (versione testata)
Sviluppatore: Vigil Games
Produttore: THQ

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>