Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Mytech

Apple: nuovi MacBook Air e MacBook Pro, anche con Display Retina

I Macintosh portatili si rinnovano, grazie all'ultima evoluzione del chipset di Intel, schede grafiche migliori e un modello di nuova generazione con schermo ad altissima risoluzione

Credits: courtesy of Apple

Apple ha aggiornato le sue linee MacBook Air e MacBook dotandole dei più recenti processori Intel Core, schede grafiche più potenti e memorie a stato solido più capienti e veloci e svelando un nuovissimo e portabilissimo MacBook Pro da 15 pollici dotato di un display Retina con una densità di 220 pixel per pollice.

MacBook Pro con Retina Display

La novità principale consiste proprio in quella che il Vice Presidente per il Product Marketing Phil Schiller ha definito come la "prossima generazione dei MacBook Pro" e "la nuova ammiraglia". Spesso 1,8 cm e dal peso di soli 2,02 kg, il MacBook Pro con display Retina è basato sul design del MacBook Air: adotta esclusivamente l'archiviazione flash e dice addio all'unità ottica ma non lesina affatto sulla potenza di calcolo . Il portatile monta infatti i più recenti processori quad-core Intel Core i7 fino a 2,7GHz (che con Turbo Boost possono arrivare sino a 3,7GHz) e fino a 16GB di RAM GDDR5 a 1600MHz ha una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000 affianca una NVIDIA GeForce GT 650M. L'archiviazione flash arriva sino a 768 GB e la dotazione di input e output include due porte Thunderbolt, due porte USB 3.0, una porta HDMI dedicata, uno Slot SDXC card uscita audio (ma nessuna porta Firewire).

Il tutto è al servizio di uno schermo retroilluminato LED da 15,4" con il 75 percento di riflesso in meno e il 29 percento di contrasto in più rispetto alla generazione precedente e che, secondo Apple, ha "la risoluzione più alta al mondo mai vista su un notebook": 2880 x 1800 pixel, per un totale di oltre 5 milioni di pixel, 3 milioni in più di un televisore HD. Anche se il valore è inferiore ai 326 pixel per pollice dell'iPhone e anche ai 264 dell'iPad di terza generazione, l'azienda di Cupertino ha comunque optato per la denominazione "Retina Display", affermando che "l’occhio umano non è in grado di distinguere i singoli pixel da una normale distanza". Il sistema operativo OS X Lion, iPhoto, iMovie, iTunes e altri software di Apple fra cui Aperture e Final Cut Pro X sono già pronti per sfruttare la risoluzione maggiorata mentre sono stati promessi aggiornamenti per altri software come Photoshop e Autocad ma anche giochi come Diablo.

MacBook Pro

Apple continua a offrire i MacBook Pro con schermi da 13 e 15 pollici con design e risoluzione uguali ai predecessori. Anche qui, però, c'è stato un rinfresco delle caratteristiche grazie gli ultimi processori Intel che vanno dal dual-core i5 al quad-core i7 fino a 2,7GHz (che arriva a 3,7GHz con il Turbo Boost) e sul modello da 15" grafica discreta NVIDIA GeForce GT 650M. L'archiviazione può essere su disco rigido, fino a 1TB, oppure su unità SSD fino a 512GB, che Apple descrive come "fino a due volte più veloci della generazione precedente".

Le-porte-del-nuovo-MacBook-Pro-15_emb8.jpg

Tra le altre novità della linea professionale c'è l'esordio della USB 3.0 mentre sono confermate le porte già presenti in passato, Firewire inclusa. Da sottolineare invece, la dismissione del MacBook Pro da 17 pollici: durante la presentazione odierna i dirigenti Apple non hanno menzionato questo modello, di cui non si trova più alcuna traccia sullo Store online, fatta eccezione per qualche offerta tra l'usato ricondizionato.

MacBook Air

Rinnovati nell'hardware anche i più portatili dei Mac: i nuovi MacBook Air sono anche loro dotati degli ultimi processori Intel e per la precisione dei dual-core Core i5 e Core i7 e della nuova grafica integrata Intel HD Graphics 4000 definita "fino al 60 percento più veloce" della precedente Intel HD Graphics 3000. Potenziata anche la memoria, che da 1333 passa a 1600 MHz e che parte da 4GB, ed è espandibile fino a 8GB. Anche i MacBook Air passano dalla USB 2.0 alla nuova USB 3.0 e la videocamera è ora una FaceTime HD (come da tempo sui Pro) che fornisce video in alta definizione a 720p.  

Le-porte-dei-nuovi-MacBook-Air_emb8.jpg

Prezzi e Disponibilità

Il MacBook Pro 15 pollici con display Retina è disponibile attraverso Apple Store e i rivenditori autorizzati Apple a partire da 2299 Euro IVA e tasse incluse per il modello con processore quad-core Intel Core i7 a 2.3 GHz, 8GB di memoria e 256GB di storage flash.

Il MacBook Pro 13 pollici è invece proposto a partire da 1,279 Euro IVA e tasse incluse con CPU dual-core Intel Core i5 da 2.5 GHz, 4GB di memoria e disco fisso da 500GB mentre il modello da 15 pollici parte da 1899 Euro con Core i7 da 2.3 GHz, 4GB di memoria,  doppia scheda grafica Intel HD Graphics 4000 e NVIDIA GeForce GT 650M, e disco da 500GB.

Il MacBook Air 11 pollici parte invece da 1079 Euro, con un processore da 1.7 GHz, 4GB di memoria e 64GB di unità flash mentre per il modello da 13 pollici si parte da 1279 Euro per un processore è da 1.8 GHz, sempre 4GB di memoria ma 128GB di storage flash.

I prezzi indicati sono tutti IVA e tasse incluse.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>