Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Musica

X Factor 6: le 8 pagelle della quinta puntata live. Chiara la migliore, Nice la peggiore

Commento, analisi e voti ai talenti mostrati su Sky Uno. Attenzione alla musica, ai brani cantati, all'interpretazione portata sul palco dalla gara tra i concorrenti. Le emozioni (e le stonature) tra le cover più belle di sempre

Abbiamo visto ieri sera con voi la settima puntata di X Factor (del 16 novembre 2012) in onda su Sky Uno. Il Canale Cultura di Panorama.it, anche questa settimana, ha deciso di dedicare uno spazio alle esibizioni, con una pagella e l'analisi esclusivamente musicale. Daremo un voto agli 8 concorrenti rimasti nel talent show.

Partiamo dalla prima eliminata Yendry. Si è esibita in un brano di Janelle Monae, "Tightrope" (2010, da "The ArchAndroid (Suites II and III)". Un brano amato ma non molto conosciuto, una scelta impopolare che (secondo noi) ha messo a rischio la permanenza di questo talento.

Complice è stata anche la messa in scena, che presentava non la cantante "fresh" che ci volevano offrire qualche settimana fa, ma una controfigura di una cantante di colore che canta in italiano. Un personaggio un po' finto che evidentemente in Italia non ha nessuna possibilità di entrare nel mercato. La ragazza non si sentiva a suo agio. Yendry ha dato il meglio, il pubblico però non ne è rimasto colpito nel suo complesso. E a conti fatti, la cosa è piuttosto comprensibile.

YENDRY - VOTO: 7 E MEZZO

Passiamo a Daniele che porta sul palco «Skyfall» di Adele (2012, colonna sonora dell'omonimo film della serie 007). Ritornato nelle vesti di giovane rocker con l'aria glam, ha finalmente dato vita a un'esibizione di impatto, precisa, ben cantata, vocalmente inattaccabile. Rimane un problema di personalità, di contatto con il pubblico, ancora troppo personaggio e meno umile cantante che porta la sua musica. Riuscirà con l'inedito ad arrivare al risultato che aspettiamo da così tanto tempo? Diamogli fiducia.

DANIELE - VOTO: 7+

Siamo a Ics, il rapper che non si accontenta di essere un rapper. Niente da fare, ci dobbiamo rassegnare all'evidenza. Ics è un grande performer, canta in modo sicuro e gradevole, balla divinamente e ha un volto che dopo l'accorciamento di capelli inizia a dire qualcosa di più. "Iodio" dei Bluvertigo (1994, singolo d'esordio della band) è l'ennesima sfida (difficile) vinta dall'artista. Cosa accadrà di lui quando si affaccerà sul mercato? Provate ad ascoltare un suo brano nella compilation settimanale su iTunes, non rimarrete delusi.

ICS - VOTO: 8+

I Frères Chaos sono finalmente entrati nel cuore del pubblico? Evidentemente sì, dopo un'ottima esibizione in "Enjoy the silence" dei Depeche Mode (1990, da "Violator"). Come è stato detto in puntata, nel momento in cui i ragazzi riescono a confrontarsi con brani più popolari, ma senza l'inganno del voler sembrare meno "creepy" di quanto in realtà sono. E fanno centro.

L'interpretazione è stata ottima, a tratti un po' imprecisa (ma questo succede quasi sempre), e stanno iniziando a essere davvero convincenti sotto ogni profilo, la loro strada è precisa e segnata. Non vorremmo però che la loro "fenomenologia" si fermasse tra poche settimane, come spesso avviene per i gruppi vocali sul palco di X Factor.

FRÈRES CHAOS - VOTO: 7 E MEZZO

Cixi, carissima Cixi. Dopo l'exploit della scorsa puntata, riabbassa il tiro ma lascia sempre il segno. Cantare Tiziano Ferro e un brano complesso come "Hai le isole negli occhi" (2012, da "L'amore è una cosa semplice") è una mossa coraggiosa, una prova complessa affrontata con la consueta bravura dell'artista ancora 16enne.

Più di così non poteva dare e purtroppo questo pezzo richiede una maturità fortissima che in ogni caso Cixi non avrebbe saputo dare. Questo perché il genere jazz/swing è molto complesso, richiede una capacità comunicativa che si ottiene solo con l'età. Ci ha stordito onestamente il look funereo abbinato a una clip di presentazione in cui dà il nome ai biscotti. Troviamo una via di mezzo, tra la sua età e il mercato. Altrimenti diventa una macchietta. E le macchiette in Italia, non le compra nessuno.

CIXI - VOTO: 7/8

Davide mostra i bicipiti. È questo l'asso nella manica di Simona Ventura. Davide, per quanto ci si impegni a dagli brani complessi, in inglese, conturbanti anche, non spostano di un millimetro la sua totale assenza di dinamicità in scena. Ha colpito, ha lasciato il segno forse, ma anche qui siamo sempre nel campo dell'eccezionalità di qualcosa che in Italia oggi non esisterà più, ovvero la pop star che vince nelle vendite solo grazie al fisico e una voce discreta (e nient'altro). Il passo che deve fare Davide è di serietà. Deve prendersi un po' più sul serio e far sembrare che al suo sogno ci crede davvero.

DAVIDE - VOTO: 6 E MEZZO

Nice sbaglia tutto. Si esibisce con "Starlight" dei Muse (Da "Black Holes and Revelations" del 2006). Il risultato è pessimo, per  un motivo molto semplice. La canzone originale è costruita attorno al controllo della voce, ma il controllo va dato quando hai di fronte una ragazza che arriva al ballottaggio, arranca al televoto, non costruisce consenso.

Visto che di Nice stavamo amando proprio la sua potenza, la sua energia, il suo atteggiamento psicologicamente "libero" dai canoni, ecco, la parola "bombardamento psicologico perché si controlli" pronunciata da Elio è stata una mannaia e una condanna all'uscita. Povera Nice, dispiace molto anche che abbia considerato questa sua eliminazione con innocenza e non con la giusta rabbia. Era sulla buona strada ed è stata portata su quella cattiva. Abbiamo sentito un decimo di Nice. Peccato.

NICE - VOTO: 5

Ultima è Chiara Galiazzo. Dopo alcune puntate sottotono, brava ma brava e basta, qui ha trovato la giusta via tra emozione, grinta, personalità e divertimento. Un'esibizione clamorosa, corposa, ricca di gusto. "I was made for loving you" è come spesso succede con i classici dell'hard rock, una sfida che nella resa pop raccoglie il pubblico e lo entusiasma. La vincitrice annunciata di X Factor ora ha solo uno scoglio, quello dell'inedito. Non nascondiamoci dietro un dito: Chiara ha già vinto.

CHIARA GALIAZZO - VOTO - 9

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>