Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Musica

Valerio Scanu: "Vorrei parlare di musica, ma Malgioglio e Facchinetti mi fanno arrabbiare"

Dall'album "Così diverso" al nuovo tour, il Big di Amici di Maria De Filippi é il più attaccato dei vip sul web. Gli altri ignorano, lui risponde. Questa volta non solo in 140 caratteri

– Credits: Kika Press

Valerio Scanu è il guerriero di Twitter , scrivevamo tempo fa.

Oggi possiamo aggiungere, a alcuni mesi dopo la presentazione del suo ultimo album "Così diverso ", che il Big più discusso di Amici di Maria De Filippi (e vincitore di Sanremo 2010, lo stesso che ha vinto nel 2011 anche Vecchioni) è uno dei pochi nomi della musica italiana che non smette mai di far discutere. "Sono uno che si ama o si odia, ma di certo non passo mai inosservato", ci racconta.

Quanto paga nella musica rapportarsi con i nemici a muso duro? Tra una data del tour e l'altra, nel bel mezzo delle riprese del suo nuovo videoclip (e singolo) "Libera Mente", Valerio ci racconta la sua vita musicale da bersaglio numero uno tra i nomi della musica italiana. Forte, sì, ma stufo della cattiveria gratuita di chi, soprattutto a mezzo stampa, lo tratta come un muro di gomma.

Ci fai un bilancio di come sta andando questo nuovo album "Così diverso"?
Devo essere sincero. Dal punto di vista della soddisfazione personale sono contentissimo, così come sono felice del brano di lancio "Amami" scelto come primo singolo. Dal punto di vista delle vendite, più o meno.

"Libera Mente" è il secondo brano ufficiale estratto, scelto a plebiscito popolare.
È stato scelto soprattutto per l'atmosfera estiva che porta con sé. Mi confronto con una sonorità molto diversa dal solito, me lo hanno chiesto in molti. Mi fa piacere che sia piaciuto tanto a molti ascoltatori esperti del settore e ai fan. È un territorio nuovo per me, volevo portare al grande pubblico un brano così. Stiamo finendo il videoclip a Roma ma non posso dire di più, altrimenti rovino la sorpresa.

Come sta andando il nuovo tour?
Bene! Abbiamo fatto la prima data a Giaveno poche settimane fa ed è stata una grande occasione di incontro con i fan. Lo spettacolo mette al centro la musica, non solo con i miei brani ma anche con alcune cover, faccio in ogni data un omaggio a Whitney Houston. Il live ha una nuova band e non cambia molto rispetto al passato se non per la comunicazione con il pubblico. Tra una canzone e l'altra mi diverto con loro, faccio un sacco di imitazioni. La più riuscita è quella di Belen Rodriguez, ispirata a quella ormai celebre di Virginia Raffaele.

Abbiamo visto che anche Emma e Alessandra Amoroso fare questa imitazione.
Sono certo di essere stato il primo a far girare questo "virus". Io, prima ancora che Virginia venisse ospite in trasmissione imitavo Belen davanti a Belen stessa. Lei si è molto divertita, lei ride tanto. Ride sempre. E gli altri mi hanno seguito.

Di recente Malgioglio ti ha accusato di non aver firmato autografi.
Niente di più falso. Le persone per fare clamore non sanno cosa inventarsi. Il fatto stesso che qualcuno di noto abbia bisogno di nominarmi con una bugia mettendo tra l'altro in mezzo me, dice molto di quella persona. L'ultima volta che ho visto Malgioglio, tanto per dire, mi ha riempito di complimenti. Quando si dice avere coerenza, eh? Tra l'altro io gli autografi li faccio sempre, tranne in un caso, quando mi impediscono di farlo. Tra l'altro sarei stato stupido nel non fare le firme a chi mi segue, visto che dietro le quinte di San Remo, dove suppongo mi abbia visto, ci sono un sacco di figli degli addetti ai lavori della Rai e non solo.

Com'è stata l'esperienza nella gara Big di quest'anno?
Anche qui devo parlare con onestà. Nutrivo aspettative maggiori, ma una cosa la voglio dire perché sia chiara a tutti. Dagli altri big sono uscite tante dichiarazioni di amicizia, di grandi legami e affetto eterno. Ognuno nella situazione del serale pensava solo a se stesso e io sono uno che non crede nelle amicizie false, è giusto che si sappia. Voglio solo fare l'esempio di Alessandra Amoroso, che sembra abbia dichiarato che il nostro rapporto oggi si è un po' raffreddato. Vorrei ricordarle che tra di noi un rapporto non c'è mai stato.

Mi spieghi invece cosa è successo con Francesco Facchinetti?
Serve chiarire perché di fatto quello che è successo è stato cancellato dalla sua timeline. Qualche tempo fa ironizzava su di me, facendo battute sibilline e molto ambigue accostandomi a Alessia Marcuzzi come se io dovessi essere fidanzato con lui, senza motivo. Sapete come sono fatto di carattere, dico quello che penso. Gli ho risposto un po' per le rime: "Per stare con te occorre una laurea in Scienze Umane e dei disturbi psichici. Io possiedo solo un umile diploma". Insomma, il curriculum di questo personaggio parla da solo.

L'onestà e la sfacciataggine pagano nella musica?
Non lo so e non me lo sono mai chiesto. Di certo non è bello che si parli poco di musica quando si fa il mio nome. Se mi si fanno delle critiche, anche dure ma costruttive, sono pronto a discuterne. Ma se vengo attaccato gratuitamente, non lo accetto e non lo accetterò mai.

Questo disagio che vivi, questi attacchi continui, a volte ti fanno venire voglia di scappare?
No, davvero. Ma sento il desiderio di essere ascoltato senza pregiudizi. Le mie fan, che sono molto premurose, mi suggeriscono cose da fare, interviste da rilasciare. Ma di fatto loro non possono sapere quanto sia difficile stare oggi nel mondo della musica.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>