Musica

Roger Waters compie 70 anni - La vita leggendaria di Mister Pink Floyd

Le 15 canzoni indimenticabili della sua carriera

Roger Waters (Getty Images)

Intensità. Se c'è una parola che risssume quello che Roger Waters rappresenta da sempre è intensità. Waters non è un uomo di questi tempi. Infatti compie oggi 70 anni. Lo fa nel pieno di un tour infinito in cui suona dall'inizio alla fine il capolavoro della sua vita, The Wall. Un disco dei Pink Floyd, ma fondamentalmente il 'suo' disco. Quello in cui si celebrava la caduta di un Muro che è nella testa di tutti di noi, l'album a posteriori profetico perché parlava di muri che crollano. Come il Muro di Berlino un decennio dopo la comparsa del disco nei negozi.. 

Il buon vecchio Roger fa parte di quell'elite di musicisti che oggi si aggirano intorno ai 70 e che hanno cambiato per sempre la storia della musica. Troppo facile ricordare quella scatola magica di suoni e suggestioni che fu The Dark side of the moon, le reminiscenze di George Orwell (1984) in Animals o la bellezza di Pink Floyd a Pompei. Uno dei più visionari film musicali di sempre, girato tra le rovine più famose del mondo senza pubblico. Proprio in quelle leggendarie riprese c'è l'immagine di Waters che più mi piace ricordare nel giorno del suo compleanno.

Non si trovano le parole per descriverlo quando, in piedi, perso nel suo 'viaggio' percuote selvaggiamente il gong mentre il resto della band improvvisa a ruota libera. Ecco quell'immagine di quarant'anni fa è oggi un'icona. In quei fotogrammi c'è l'essenza di Roger Waters. Uno spirito libero, un combattente, uno che non ha mai concepito la vita e la musica come una navigazione tranquilla, senza scossoni. Un uomo vivo.

Nei suoi confronti non c'è fanatismo, ma rispetto. Tutto racchiuso, per chi scrive, in quella commovente standing ovation che gli hanno tributato i 42 mila di Padova lo scorso luglio dopo uno show fantastico.

Lo ricordiamo due giorni fa, in strada a Berlino, per protestare contro la bizzarra idea di costruire loft di lusso dove ora si trovano gli ultimi resti del Muro. Altri sarebbero rimasti comodamente in albergo a dettare un piccato comunicato stampa. Lui no. Si è presentato e ha detto la sua. Come sempre. Auguri Roger!

Queste le 15 canzoni indimenticabili della sua carriera

Eclipse

Brain Damage

A saucerful of secrets

The Fletcher memorial Home

Another brick in the wall

In the Flesh

Comfortably Numb

Money

Dogs

Mother

Echoes

If

One of these days

Have a cigar

Set the controls for the heart of the sun

 
© Riproduzione Riservata

Commenti