Musica

Ricette rock: torta ribaltata alla Metallica

La leggendaria metal band californiana ispira il dolce di fine anno

I Metallica

I Metallica – Credits: Getty Images

Per l'ultimo giorno dell'anno mi è venuta in mente questa deliziosa tarte tatin rivista e corretta a mio gusto personale. Trattandosi di una torta che deve essere rigirata, non potevo non raccontarvi di una "ribaltata" che mi ha visto protagonista.

Correva l'anno 1993,  quando insieme a tre amici, viaggiavamo verso il concerto dei METALLICA a Torino. All'improvviso, mentre ci stiamo dirigendo allo stadio, un'auto, passando con il rosso, ci taglia la strada. Non so per per quale teoria matematico-fisica, visto che andavamo parecchio piano (tra i 40 e i 50 km/h), ci ribaltiamo ricadendo sul tetto della macchina. Malauguratamente fui l'unico a sbattere la faccia e mi ruppi lo zigomo. La prima impressione era  che nessuno si fosse fatto male. Infatti, io, appena uscito dal finestrino della macchina dissi "Beh dai tutto sommato non ci siamo fatti niente, cerchiamo di rigirare la macchina altrimenti facciamo tardi e ci perdiamo il concerto!".

In effetti non mi ero ancora guardato allo specchio, ma dalle facce incredule dei miei compari capii che qualcosa non andava. Compresi meglio quando mi guardai allo specchio e vidi che metà faccia era gonfia in pure stile Rocky Balboa dopo la cura Apollo Creed. A quel punto mi era chiaro che il concerto non lo avrei visto. E poi, a me, i Metallica manco piacevano. Quindi dedichiamoci a questo dolce dedicato al ribaltone metallico fatto in quel di Torino con in sottofondo i rivali di sempre dei Metallica: i Megadeth. Così, per dispetto...

INGREDIENTI

6 abbondanti pere kaiser
125 gr. di farina
125 gr. zucchero
25 gr. cacao amaro
1 cucchiaio lievito per dolci
1 punta di cucchiaio di bicarbonato
160 gr. burro
vaniglia
2 uova

PREPARAZIONE

Peliamo, tagliamo a metà le pere e facciamole saltare in padella con 10 gr di burro e 2 cucchiai di zucchero cercando di non romperle.
Nel frattempo, imburriamo una teglia rettangolare e posizioniamo le pere tagliate a spicchi con la gobba all’insù.

Mettiamo il resto degli ingredienti tutti insieme nella planetaria/robot da cucina. Oppure semplicemente con una frusta e un po' di forza le mischiamo ben bene.

Stendiamo l'impasto sulle pere, anche non in maniera uniforme, e mettiamo in forno caldo a 220° per 25 minuti circa.
Una volta cotta la lasciamo una decina di minuti a riposare e poi aiutandoci con un grosso piatto la giriamo.
La torta rovesciata alle Metallica deve essere servita tiepida ed accompagnata da gelato alla vaniglia, ma funziona anche fredda L'unica controindicazione è che, una volta iniziata, finisce subito...

© Riproduzione Riservata

Commenti