Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Musica

Ricette rock: i sapori del rock sudista

Il piatto giusto per chi ama i Lynyrd Skynyrd

I Lynyrd Skynyrd in concerto negli Stati Uniti (Credits: AP Photo/John Russell/file)

Rock e cucina: un binomio indissolubile. Chi ama le sonorità del rock sudista, quello di band leggendarie come Lynyrd Skynyrd e Molly Hatchet, trova pane per i suoi denti nei piatti tipici della tradizione culinaria del Texas, della Lousiana, del Mississippi e dell'Alabama dove rock e sapori forti vanno a braccetto. Ecco la prima ricetta per buongustai rockettari. Consigliata da uno chef d'eccezione: Enrico Salvini.

Ali di pollo glassate alla cipolla e Coca-Cola (per 4 persone)


12 ali di pollo intere
1 kg cipolle rosse
4 cucchiai olio EVO
1 cucchiaio aceto balsamico
1 cucchiaio salsa di soia
1 cucchiaino sale
2 cucchiai zucchero di canna
1 lt Coca-Cola
Aglio, cipolla, noce moscata, cannella, zenzero in polvere

Sbruciacchiare le ali sul fornello per rimuovere la peluria;
Dividere le ali tagliandole alle giunture e scartare la punta;
Metterle in un contenitore, spolverarle con un cucchiaino abbondante di ogni spezia, mischiare e refrigerare per alcune ore;
Affettare le cipolle sottili e metterle in padella con l’olio;
Lasciar dorare, poi bagnare con l’aceto;
Aggiungere la salsa di soia, un cucchiaino di sale, lo zucchero e lasciar ritirare l’acqua a fuoco medio;
Aggiungere la Coca-Cola e lasciarla ritirare a fuoco medio;
Quando la Coca-Cola è quasi completamente ritirata, alzare il fuoco e far caramellare le cipolle;
Nel frattempo infornare a 200° le ali in una teglia ricoperta di carta da forno (importante, sennò non la pulirete mai più!) e lasciar dorare;
Quando sono dorate, scartare l’acqua che hanno fatto, rigirarle e lasciarle in forno altri 10’;
Tirarle fuori dal forno, metterle in un recipiente, ricoprirle con le cipolle caramellate, mischiarle, rimetterle nella teglia e lasciare 15’ circa, il tempo che si glassino;
Servire bollenti.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>