Musica

Ricette rock: chili alla Red Hot

Per chi ama la band di Californication: buon appetito!

Red Hot Chili Peppers

Red Hot Chili Peppers – Credits: La Presse

Se siete  in preda alla febbre da Red Hot Chili Peppers (in concerto a Milano il 5 luglio) non fatevi mancare la ricetta  di questa settimana, come sempre curata dal nostro rock chef: Enrico Salvini, che in tema di chili è un'autorità mondiale. La ricetta che trovate qui sotto è per 4 persone dotate di un certo appetito.
500 gr. carne trita di manzo
250 gr. di salsiccia di maiale
100 grammi di bacon affumicato a cubetti
500 gr. di fagioli (borlotti o neri) secchi, ammollati per una notte e cotti al dente
700 gr. di salsa di pomodoro rustica
1 cipolla dorata
1 gambo di sedano
3 spicchi d'aglio
1/2 peperone verde senza semi, tagliato in piccoli pezzi
1/2 peperone giallo senza semi, tagliato in piccoli pezzi
1 bottiglia di birra Guinness da 33cl.
1 peperoncino chipotle mora secco (piccante, affumicato)
1 peperoncino habanero secco (molto piccante)
1 peperoncino pasilla secco (dolce e "terroso")
3 cucchiai olio EVO
2 cucchiaini salsa Worcestershire
2 cucchiaini cacao amaro in polvere (o 20 gr. di cioccolato fondente)
1 cucchiaino origano secco
1 cucchiaino cumino tostato e macinato
1 cucchiaino basilico secco
1 cucchiaino pepe nero macinato
1/2 cucchiaino paprica
2 dadi da brodo di carne
Sale q.b.
Aggiunte (vedi sotto)
Mettere in ammollo in acqua calda i peperoncini. A seconda del grado di piccante che volete ottenere, rimuovere o meno i semi, almeno dall'habanero;
Tagliare la cipolla, il sedano e l'aglio sottilissimi e farli soffriggere a fuoco medio fino a doratura in una pentola abbastanza grande (di coccio sarebbe il massimo) con l'olio;
Aggiungere la carne trita e la salsiccia a pezzetti senza pelle e lasciar cuocere fino a che non si vedono più pezzi crudi;
Aggiungere la birra, mischiare e lasciar evaporare;
Frullare i peperoncini nell'acqua di infusione;
Scolare il grasso in eccesso, rimettere sul fuoco e aggiungere i peperoni, il bacon, i fagioli, la salsa di pomodoro, i peperoncini frullati e il dado;
Lasciar cuocere, mescolando poco, per un'ora a fuoco basso;
Aggiungere salsa Worcestershire, cacao (o cioccolato), origano, cumino, basilico, pepe e paprica e lasciar cuocere, mescolando poco, per almeno un'altra ora;
Assaggiare e regolare di sale;
Eventualmente aggiungere peperoncino in polvere se si vuole aumentare il volume di fuoco;
Volendo si può aggiungere un poco d'acqua calda (o brodo) e lasciar cuocere ancora. Come il ragù, anche il chili migliora con la cottura lunga;
Per far si che migliori ulteriormente, prepararlo il giorno prima di servirlo e poi riscaldarlo.
Si può servire con corn chips, corn bread, riso integrale, patata al forno (con la buccia), tortillas, panna acida (visto che qui non si trova, il giorno prima si mischiano parti uguali di panna da cucina e yogurt naturale intero), formaggio cheddar grattugiato, anelli di jalapeños, cilantro, fette sottili di cipollotti, cipolla rossa o scalogno.

© Riproduzione Riservata

Commenti