Venerdì 21 aprile si celebrerà in tutto il mondo un anno senza Prince, il genio di Minneapolis, morto per una overdose accidentale di fentanyl, un potente antidolorifico oppioide.

-LEGGI ANCHE Prince, un anno senza: le 10 canzoni cult del genio di Minneapolis

Lo stesso giorno doveva essere pubblicato Deliverance, un EP con sei brani inediti incisi tra il 2006 e il 2008, frutto della collaborazione del compianto artista con l'ingegnere del suono Ian Boxill che, dopo la morte di Prince, ha completato i brani, sostenendo la volontà del cantante di pubblicarli in modo indipendente.

-LEGGI ANCHE Prince avrebbe oggi 58 anni: i 3 album più belli della carriera

La pubblicazione è stata bloccata, tramite ingiunzione, dagli eredi del cantante, che hanno già dato il loro benestare a due futuri album di inediti a marchio Warner, unico titolare dei diritti musicali del genio di Minneapolis. Proprio mentre la pubblicazione ufficiale dell’album veniva bloccata, su YouTube appariva per intero l’EP, in un video intitolato Prince - Deliverance (Full EP), che però  è già stato rimosso per violazione del copyright.

Boxill è stato citato dagli eredi in giudizio, che chiedono la restituzione dei master in virtù di un accordo privato secondo il quale i brani sarebbero dovuti restare nella disponibilità del solo Prince e restituiti in caso di esplicita richiesta degli aventi diritto.

-LEGGI ANCHE Prince e Michael Jackson: così simili, così diversi

Ecco la tracklist dell’EP, che suscita comunque grande curiosità da parte dei suoi fan.

01 Deliverance

02 I Am

03 Touch Me

04 Sunrise Sunset

05 No One Else

06 I Am (extended)

© Riproduzione Riservata

Commenti