Musica

Max Pezzali: "Ragazzo inadeguato", come tutti noi

Dal 20 settembre il nuovo singolo. Per lui tv, un libro e il tour nei palasport

C'è stato un momento in cui Max Pezzali veniva considerato da una parte dell'opinione pubblica e dal giornalismo di settore, dopo il lunghissimo periodo d'oro, molto meno di quello che è stato e molto meno di ciò che in verità è oggi per tutti noi. Ovvero un'icona della buona musica italiana popolare.

Un "Ragazzo inadeguato" che ha raccontato le nostre vite meglio di quanto potessimo fare noi stessi. E a un certo punto era solo "quello famoso che poi è ingrassato".

Dopo un'estate di emozioni con "L'universo tranne noi", senza dubbio la canzone ballad più bella e importante (per le radio e per il pubblico italiano) dell'estate 2013 con 15 settimane di permanenza in top 10 con la raccolta "Max 20", Pezzali oggi torna con il secondo singolo, "Ragazzo inadeguato".

Il brano racconta in modo ironico su base pop-rock e qualche sfumatura elettro-dance questo disagio di vivere, quando la dieta e il conformismo che ti circonda ti schiacciano.

E tu un po' ti adatti, un po' resisti. Come tutti noi.

In attesa del tour nei palasport che avrà inizio il prossimo 7 novembre a Morbegno in 22 date che si concluderanno a Torino il 14 dicembre, Max tornerà il primo ottobre su Deejay Tv con la seconda stagione di "Le strade di Max", dove intervisterà alcuni personaggi dello spettacolo appassionati di due ruote.

Il 10 ottobre pubblicherà il suo quarto libro dal titolo "I Cowboy non mollano mai", dove troveremo anche molto materiale fotografico.

Fonti ufficiali ci hanno informato che il videoclip ufficiale di "Ragazzo inadeguato" non è stato ancora registrato, quindi per ora, ci sarà da aspettare.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti