Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Musica

Lucio Battisti: 14 anni senza

Il 9 settembre 1998 si è spento un genio

35) Con il nastro rosa - Lucio Battisti – Credits: Olycom

"Intervenute complicanze in un quadro clinico severo" Queste le parole del bollettino medico stilato il 9 settembre del 1998 per comunicare al mondo che Lucio Battisti non c'era più.

Aveva solo 55 anni ma aveva già scritto la storia della musica italiana. Leggendari i suoi album, come leggendaria era la riluttanza ad apparire in pubblico, a parlare con i giornalisti e con gli addetti ai lavori. Si era sottratto al grande gioco del music business Lucio Battisti. senza se e senza ma, eliminando persino il suo volto dalle copertine degli ultimi cd, i più ermetici della sua carriera scritti in collaborazione con Pasquale Panella.

Un ottimo modo per ricordarlo oggi, è secondo me riscoprire la bellezza e la poesia di un disco straordinario come Anima latina: il capolavoro di una carriera, un 33 giri che parla di vita e rapporti di coppia immerso in un fluido sonoro senza ritornelli, che spazia dal rock progressivo al pop, al sound latino. Una rivoluzione.

Un album (del 1974) pubblicato nel periodo d'oro della sua carriera, ma radicalmente diverso e spiazzante. nato dopo un viaggio in America del Sud, il disco è figlio di un approccio rivouzionario alla musica e alle parole delle canzoni. "Ho messo la mia voce in mezzo alla mia musica" disse Battisti a al giornalista Renato Marengo. "Quando uno parla in mezzo agli altri, non urla ma non tace neppure, se la sua voce interessa a chi ascolta, viene individuata in mezzo alle altre, magari con un po' più di attenzione, con un po' di fatica". Parola di Lucio.

Lucio Battisti: Anima Latina

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>