Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Musica

Lady Gaga in Italia: tutto quello che c'è da sapere sul Born This Way Ball Tour

Cinque atti, due ore di live, 24 canzoni. Questo e molto altro nel tour dei record. La 60esima data ci riserverà altre sorprese? Di sicuro, quello che vedremo il 2 ottobre a Milano, ci lascerà senza fiato.

Il "Born This Way Ball Tour" arriva il 2 ottobre in Italia (a Milano) con tutta la sua caria di pop dance, anche se la definizione è assolutamente limitativa. Lady Gaga sarà ancora in grado di sorprenderci? Certo. Dopo l'ottimo successo dell'album omonimo, arriva il ciclo di concerti della "nostra" Stefani Joanne Angelina Germanotta. Il tour ha avuto inizio il 27 aprile a Seul, in Corea del Sud.

Quella di domani nel nostro Paese sarà (se i conti sono precisi) la data numero 60. Cifra tonda per un carrozzone che verrà portato avanti fino al prossimo marzo 2013.

Un tour di successo (si parla di oltre 70 milioni di dollari di incasso), che ha un solo obiettivo, stupire visivamente. La promessa è quella di un live ancora più "esagerato", con un investimento di risorse che in tempi di crisi mondiale ci lascerà a bocca aperta. Ma freniamo i giudizi preventivi e parliamo di quello che vedrete sul palco. Il concerto verrà certamente aperto dai The Darkness (appena usciti con il loro nuovo album di inediti "Hot Cakes", è uscito a metà agosto), e apriranno con il loro glam rock tutte le date europee.

Il palco, com'è ormai più che noto, sarà un castello gotico medievale, chiamato "Kingdom of Fame", anche se da maggio 2012, il palco è stato lievemente ristretto. Una torre presente nella primissima parte del tour, è stata infatti rimossa. La zona centrale secondo le intenzioni iniziali non dovrebbe ospitare i ricchi paganti del meet&greet, ma sarà dedicata ai primi arrivati, il primo tra i quali riceverà addirittura una Monster Pit Key, una sorta di trofeo premio. Chi si vestirà in modo più eccentrico e bizzarro, verrà ospitato dietro il palco per conoscere la grande pop star. Parte dei costumi, secondo le intenzioni iniziali, dovrebbero essere stati realizzati da Armani, ma troveremo anche Moschino e Versace.

Il live è diviso in cinque parti. L'inizio (e qui comincia lo spoiler, quindi attenzione a chi non vuole rovinarsi la sorpresa) sarà con "Highway Unicorn (Road To Love)", in sella a un cavallo meccanico, prigioniera di sei guardie.

L'idea è quella di un percorso dove Mother G.O.A.T, una sorta di alter ego mostruoso di Lady Gaga e riprodotto dentro un prisma sospeso sul palco e voce narrante dello show, si pone come obiettivo uccidere l'alieno Gaga. Durante lo spettacolo questa figura dovrebbe apparire ben quattro volte. Dopo il brano "Paparazzi" verrà uccisa.

Dopo l'annuncio in cui si manifesta la volontà di uccidere "the bitch", Lady Gaga arriva sul palco vestita da alieno per cantare "Government Hooker".

Scene di "violenza" nella quale ucciderà una ballerino che in qualche modo rappresenta il presidente, per poi passare a "Born This Way" (con coreografia identica al videoclip) e una simulazione di parto in diretta (con tanto di gemiti). Canterà "Black Jesus † Amen Fashion" e "Bloody Mary" con una maschera che le copre il volto.

Siamo al secondo atto arriva a inaugurarlo al meglio "Bad Romance" (anche qui con coreografia originale), dove indosserà un copricapo che ricorda la testa di un montone. Poi verrà rapita e portata in cima al castello.

Dalla sommità della struttura canterà "Judas", poi fuggirà tra le note di "Fashion Of His Love" e "Just Dance" (alcune immagini di "Artpop", il nuovo album, saranno proiettate in questo momento). "LoveGame" invece sarà cantata in una vasca trasparente situata al centro del Monster Pit, il luogo di accoglienza per i dan più sfegatati che pare non sia stata presente in tutte le date. È così che arriveremo poi a "Heavy Metal Lover", primo abito Armani, incorporato con un triciclo a motore, a riecheggiare la copertina della versione economica di "Born This Way". Poi "Bad Kids".

Subito dopo è il turno di "Hair" (che in alcuni casi viene sostituita da "Princess Die"), primo momento acustico del concerto. A questi, segue "Electric Chapel", brano nel quale suonerà una chitarra. Dopo la vedrete indossare i panni "di carne" con cui è diventata iper nota nella sua stravaganza (abito e body), cantando "Americano" e "Poker Face". Siamo quasi alle battute finali, nelle quali canterà "Scheiße", uno dei non singoli più apprezzati del suo ultimo lavoro e introdotto da un monologo.

Chiude il live con "The Edge of Glory" in cima a una delle torri e "Marry The Night", dove porterà alcuni fan sul palco. Nel totale, incluso qualche brano non connotato con particolari momenti scenografici, dovrebbe prevedere 24 canzoni, dove non mancherà "Telephone", "Alejandro" (che canterà adagiata su un sofà) e la recente "The Edge of Glory".

La scaletta non prevede, almeno da quanto abbiamo visto dalle ultime setlist europee, particolari cambi sui pezzi. Nelle date iniziali il concerto durava anche più di due ore, con una scaletta che arrivava a 30 tracce, in Europa questo è stato ridimensionato. Attorno alle date dell'11 settembre ha cantato "Imagine" di John Lennon.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>