DR-DRE-1
Musica

Kendrick Lamar e "To pimp a butterfly", il disco che ispira anche Kanye West

Il rapper di Compton ha anticipato l'uscita del nuovo album di una settimana: è subito boom di critica e vendite

Kendrick Lamar ha sorpreso tutti. Dopo la pubblicazione di Section 80 nel 2011 e quella di Good Kid, M.A.A.D City il californiano ha anticipato l'uscita del suo nuovo lavoro, To Pimp a Butterfly, terzo disco della sua carriera pubblicato per la Top Dawg Entertainment, uno dei contratti discografici che lo hanno reso milionario insieme a quelli con la Interscope e la Aftermath di Dr.Dre. Troppo forte la voglia di buttare sul mercato il suo nuovo gioiello, inizialmente previsto in uscita per il 23 marzo, troppo l'entusiasmo dopo un hype che ha fatto impazzire per l'attesa i fan di mezzo mondo. 

 

Il disco è stato anticipato dall'uscita del singolo The Blecked Berry che in un mese ha contato qualcosa come oltre sei milioni di visite su Youtube. La scena hip hop americana aspettava da tempo il nuovo progetto di Lamar, passo importante per al maturità musicale dell'artista che ha voluto unire il suo talento nella scrittura con contaminazioni di funk e jazz. "Onesto, timoro e impenitente", così Lamar ha descritto il suo nuovo album che nel titolo parafrasa quello del libro di Herper Lee "To kill a Mockinbird". 

Il disco è già un successo nelle vendite e registra recensioni entusiaste anche dagli addetti del settore. Tra quelle che hanno sorpreso maggiormente c'è quella di Kanye West, solimaente freddo quando si parla di colleghi, che ha espresso tutta la sua stima nei confronti di Lamar con un tweet: "Kendrick è un'ispirazione. Grazie per le vibrazioni e lo spirito. Il significato di ciò che hai fatto, il messaggio e l'esecuzione sono regali per il mondo intero". Lo stesso è successo per Taylor Swift che il giorno dell'uscita del disco ha tagliato corto con un "L'album di Kendrick è uscito, non ci sono per nessuno". 

© Riproduzione Riservata

Commenti