Musica

Jovanotti show a "Che Tempo Che Fa": il racconto

Due brani live, "Sabato" e Gli Immortali". Poi, intervistato da Fabio Fazio, dichiara: "L'amore rimane il motore principale che mi fa scrivere canzoni"

È un arrivo da vera star quello di Jovanotti a Che tempo che fa. L'attesissima apparizione del cantante di Cortona parte con un'esibizione rigorosamente dal vivo di Sabato, primo singolo tratto dell'ultimo album LORENZO 2015 CC (uscito lo scorso 24 febbraio).

Un live travolgente: Jovanotti è tornato alla grande (come ci tiene a sottolineare l'amica e collega Laura Pausini in un tweet) e con tantissima carica. Emozionale e fisica. Lo stesso album lo dimostra: nella tracklist del disco, ben trenta canzoni. Un progetto ambizioso, ma altrettanto convincente. 

Gli immortali live a Che tempo che fa


Lo abbiamo già detto, ma lo ripetiamo: è tornato. Lo si capisce dall'entusiasmo che prova nel vedere di nuovo di fronte a sé il suo pubblico

L'inizio dell'intervista vede un simpatico siparietto in cui Fabio Fazio rivolge al cantante le domande presenti nella sua canzone Tanto³ : "Che stai facendo? Lavoro. Che cosa cerchi? L'oro. Hai uno scopo? Credo". 

Schermata 2015-03-01 alle 22.23.39

La copertina di "LORENZO 2015 CC"


C'è il tempo (seppur poco) per parlare di alcuni elementi presenti in LORENZO 2015 CC. Per farlo, Jovanotti si fa aiutare da un'infografica utilizzata durante la presentazione del disco alla stampa, in cui si possono vedere le diverse anime dell'album. 

Come afferma lui stesso: "L'amore rimane il motore principale per il quale scrivo canzoni. È per questo che ricopre la parte maggiore della torta". Ed è per questo che la maggior parte delle emoticons nell'infografica sono cuori (dei quali solo in una minima parte sono spezzati). 

infografica_jova

Tra i vari aspetti dell'evoluzione di Jovanotti c'è la la poesia: "Mi piace molto, è meravigliosa, ma l'ho scoperta tardi". 

Ma tutto il senso dell'album è forse rispecchiato in un altro concetto, presentato dallo stesso Jovanotti prima di cantare l'ultimo singolo Gli immortali: "Viviamo nel periodo del 'senza'. Per me, invece, la parola chiave da analizzare è 'con'. Tutti oggi si occupano del 'senza' ma le parole 'con' o 'per' sono secondo me bellissime". 

Infine, Gli immortali. L'esibizione live del nuovo singolo è forte. È la prima volta che Jovanotti la canta in televisione ed è un ottimo assaggio del suo nuovo disco. Le "stonature" diventano arma, grido. E il significato della canzone prende ancora più forza. 

Un boato del pubblico in studio lo saluta. La sensazione, anche dopo lo show di questa sera, è che l'onda di Lorenzo sia ancora lunga, molto lunga...

© Riproduzione Riservata

Commenti